Volley A2 F. Cuore Di Mamma Cutrofiano-Omag S. Giovanni in Marignano 1-3

Valconca SportVolley

28 ottobre 2018, 21:15

Cutrofiano

in foto: Le ragazze dell'Omag

CUORE DI MAMMA CUTROFIANO-OMAG SAN GIOVANNI IN MARIGNANO 1-3 (25-21 16-25 21-25 15-25)

IL TABELLINO
CUORE DI MAMMA CUTROFIANO: Lotti 8, Antignano 8, Lutz 17, Moneta 5, Manzano 12, Saveriano 2, Barbagallo (L), Vincenti 3, Morone 1, Negro. Non entrate: Faraone (L), Morciano. All. Carratù.

OMAG S.GIOV. IN MARIGNANO: Fairs 14, Caneva 6, Manfredini 12, Saguatti 20, Lualdi 6, Battistoni 1, Gibertini (L), Gray 3. Non entrate: Mazzotti, Pinali, Guasti, Casprini. All. Saja.

ARBITRI: Gaetano, Nicolazzo.

NOTE – Durata set: 24′, 22′, 28′, 25′ ; Tot: 99′.

CRONACA E COMMENTO
La partita contro Marignano doveva essere una sorta di esame di maturità per il Cuore di Mamma, finora troppo altalenante nelle prestazioni. Ci si attendeva una prova tosta e di sostanza, ma così non è stato. Le romagnole sono state corsare e si sono imposte per 3-1 – si legge in una nota della Lega Volley Femminile -. Ad eccezione del primo set, meritatamente vinto e probabilmente illusorio, le salentine non hanno più giocato per tutto il resto del match, non riuscendo neppure minimamente ad impensierire le avversarie di giornata. E questa volta non è servito neppure il come al solito generoso e festante pubblico del Palacesari. Serviva muovere la classifica, o comunque sfoderare una bella prestazione, ma sono mancate entrambe le cose. Dopo la vittoria del primo set, le ragazze di Carratù si sono arrese troppo facilmente, soprattutto dal punto di vista mentale, aspetto in assoluto più preoccupante. L’ambiente rimane comunque sereno e fiducioso, ci si aspettava un impatto forte con questa serie A2, che dimostra sempre più di non perdonare alcun errore.

Ecco il film della partita. Inizio di match con pallavolo spettacolo da parte del Cuore di Mamma che annichilisce le avversarie del Marignano portandosi avanti sul 17-10. Un’ottima fase di difesa e ricezione unita ad un muro assolutamente efficace fanno la differenza unitamente ad una regia davvero ispirata e capace di distribuire un gioco omogeneo rispetto a tutte le bocche di fuoco a disposizione. Soprattutto, rispetto al recente passato, sono state le centrale ad essere maggiormente coinvolte e questo ha dato ottimi frutti. Risultato parziale 25-21 e Cutrofiano avanti per 1 set a 0.

Il secondo set si apre con un Marignano decisamente più quadrato rispetto al primo gioco e, nonostante un equilibrio evidente, rosicchia un importante vantaggio per 10-4. Grosse difficoltà per le padrone di casa del Cuore di Mamma che sembrano aver smarrito la verve e la concentrazione di inizio partita. Troppo fallose e stranamente imprecise anche al servizio. Cutrofiano è incapace di ricucire lo svantaggio ed il set scivola via con Marignano in gran controllo sino al 25-16 finale. Si riparte dalla parità, con la necessità e la consapevolezza per il Cutrofiano di dover azzerare gli errori gratuiti e ritrovare la fluidità di gioco del primo set e l’abbrivio giusto per tornare ad irretire le avversarie.

Il terzo set si apre con un Cuore di Mamma più quadrato e i risultati si vedono. Di sicuro più equilibrio in campo e 9-5 avanti. Ma Marignano è squadra tosta, non per nulla vincitrice della scorsa edizione della Coppa Italia di A2, trovando la parità ad 11. Tutto da rifare ed in perfetto equilibrio. Ma l’esperienza della squadra ospite pesa e questo fa si che le avversarie capitalizzino al massimo goni occasione. E’ un attimo e Cutrofiano si ritrova sotto 11-14. Ma le pantere non sono mai dome e piazzano un parziale decisivo che le riporta subito sul 14-14. Adrenalina allo stato puro con due squadre che si fronteggiano a viso aperto ed un set aperto a qualsiasi risultato. Ma alla fine è Marignano a restituire il 25 – 21 del primo set, portandosi avanti per 2a1 nel conto totale dei giochi.

Quarto set da dentro o fuori per il Cuore di Mamma, bisognoso di far punti e muovere la classifica. ma le avversarie continuano li dove avevano lasciato e si portano subito in vantaggio per 10-5. Per Carratù è difficile cambiare l’inerzia del gioco e del match e anche qualche cambio non sortisce gli effetti sperati. Set e partita volano via così. Marignano vince per 3-1 con ultimo parziale chiuso 25-15. Tutto sin troppo facile per le romagnole contro un Cutrofiano inspiegabilmente troppo arrendevole e deconcentrato.

RISULTATI GIRONE B
Cuore Di Mamma Cutrofiano-Omag S. Giovanni in Marignano 1-3 (25-21, 16-25, 21-25, 15-25)
Conad Olimpia Teodora Ravenna-Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 3-0 (25-23, 25-16, 25-17)
Bartoccini Gioiellerie Perugia-Barricalla Cus Torino 3-0 (25-23, 25-17, 25-20)
Sigel Marsala-Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo 0-3 (23-25, 13-25, 17-25)
RIPOSA: DELTA INFORMATICA TRENTINO

PROSSIMO TURNO GIRONE B
01-11-2018 17:00
Omag S.Giov. In Marignano – Bartoccini Gioiellerie Perugia
Barricalla Cus Torino – Sigel Marsala
Sorelle Ramonda Ipag Montecchio – Delta Informatica Trentino
Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo – Conad Olimpia Teodora Ravenna
RIPOSA: CUORE DI MAMMA CUTROFIANO

CLASSIFICA GIRONE B
4a Giornata Andata 28-10-2018 – Samsung Volley Cup A2 Girone B
Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo 12; Bartoccini Gioiellerie Perugia 10; Omag S.Giov. In Marignano 6; Delta Informatica Trentino 6; Conad Olimpia Teodora Ravenna 6; Barricalla Cus Torino 3; Cuore Di Mamma Cutrofiano 2; Sigel Marsala 2; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 1.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454