20 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Vento e stato del mare, l’allerta prosegue e scatta di grado

MeteoProvincia

29 ottobre 2018, 13:36

Vento e stato del mare, l'allerta prosegue e scatta di grado

in foto: un peschereccio in mare (Newsrimini.it)

Sono due le nuove allerte emanate dall’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la Protezione civile, sulla base dei dati previsionali del Centro funzionale Arpae E-R, in vigore dalle 12 di oggi e fino alle 24 di martedì.

Oggi, infatti, la presenza di un sistema temporalesco “auto rigenerante” – recita il bollettino – determinerà piogge di intensità elevata su tutto il settore occidentale della nostra regione, più accentuate sulle aree montane e pedemontane, mentre si confermano le previsioni di pioggia anche sul resto del territorio, con possibili fenomeni temporaleschi organizzati.

 

I venti saranno in prevalenza da sud-est, di burrasca forte sui settori appenninici, di burrasca sul resto del territorio (valori stimati di 70/80 km/h e raffiche di intensità superiore). Mare al largo molto agitato, con altezza dell’onda compresa tra 2,5 e 3,5 metri e picchi d’onda intorno a 4 metri sulla costa ferrarese. Sono possibili mareggiate sull’intero litorale.
Le temperature sono previste in rapida flessione nel pomeriggio-sera. La tendenza è all’attenuazione dei fenomeni dal pomeriggio di martedì.

In dettaglio, è allerta rossa per stato del mare al largo costa ferrarese mentre è arancione l’allerta per stato del mare al largo della costa romagnola (sottozona B2) e per criticità costiera con pericolo di mareggiate sempre a carico della costa ferrarese e romagnola.

Ancora allerta arancione per vento forte sulle colline e montagne romagnole (sottozone A1 e A2), per quelle dell’Emilia orientale (sottozone C1 e C2), quelle dell’Emilia centrale (sottozone E1 ed E2), l’alta collina e la montagna emiliana occidentale (sottozone G1 e G2), la bassa collina e la pianura emiliana occidentale (sottozone H1 e H2), la costa ferrarese (sottozona D2).

Ed è allerta arancione per temporali quella che interesserà però le zone collinari da Ravenna, mentre per tutte le restanti aree di pianura e della collina romagnola, l’allerta temporalesca è gialla (il livello più basso).

 

 

Maurizio Ceccarini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454