lunedì 21 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mer 3 ott 2018 16:04 ~ ultimo agg. 16:11
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La proprietaria di un appartamento in viale Lugo a Bellariva di Rimini si era accorta, dopo verifiche in diversi orari, che qualcuno era entrato nell’edificio, momentaneamente sfitto, e si era insediato nel suo appartamento.

In un controllo aveva constatato che la porta d’ingresso presentava segni di forzatura, la finestra del bagno era aperta e all’interno c’erano indumenti sparsi per le stanze; il letto era stato addirittura sistemato con lenzuola e coperte.  Appurato che qualcuno si era intrufolato nella casa, la donna aveva raccolto tutte le cose che aveva trovato all’interno mettendole in una valigia, che aveva poi sistemato sul prato del giardino antistante l’appartamento.

Nella tarda serata di ieri ha infine notato che un individuo era rientrato nell’appartamento e a questo punto ha chiamato la Sala Operativa della Questura richiedendo l’intervento di una pattuglia. Giunti sul posto gli agenti sono entrati ed hanno trovato un giovane che dormiva tranquillamente nel letto; svegliato ed interpellato in merito, si è giustificato dicendo di avere trovato riparo in quell’abitazione solo per la notte e di essere privo di documenti.  Accompagnato in Questura per le verifiche sull’identità personale, è risultato essere un cittadino tunisino di 22 anni, irregolare sul territorio.-

Al termine degli accertamenti è stato quindi denunciato all’A.G. per il reato di invasione di edifici e nella mattinata odierna accompagnato presso il Centro di Identificazione ed Espulsione di Torino, in attesa di essere definitivamente allontanato dal territorio nazionale.

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna