Samsung Volley Cup: al via il nuovo Campionato di Serie A2 Femminile

Valconca SportVolley

5 ottobre 2018, 18:41

samsung

in foto: Il cartello della partita

GIRONE B
Al Palasport di San Giovanni in Marignano l’Omag attende la Delta Informatica Trentino, per un duello tra squadre che mirano alle alte posizioni di classifica. Le padrone di casa, che l’anno scorso sollevarono al cielo la Coppa Italia e sfiorarono la promozione in A1, si ripresentano con lo stesso allenatore, Stefano Saja, ma con il dubbio legato all’impiego di capitan Saguatti – si legge in una nota della Lega Volley Femminile -. Da valutare l’esordio della statunitense Erin Fairs, ultima arrivata in Romagna ma già bene inserita negli automatismi di squadra.

Dall’altro lato le gialloblù trentine, guidate sempre da Nicola Negro, che a un’ossatura consolidata, con Fondriest, Moncada e Fiesoli, hanno aggiunto pedine del calibro di Gloria Baldi, Eleonora Furlan e la banda statunitense McClendon. Una sola giocatrice indisponibile in casa trentina, la giovane laterale Chiara Mason, alle prese con un problema ai muscoli addominali. Gli ultimi test, con Brescia e Casalmaggiore, due formazioni di serie A1, hanno confermato che le gialloblù hanno intrapreso la strada giusta e la squadra giungerà in buone condizioni fisiche e mentali all’esordio stagionale sul parquet riminese.

“Siamo pronti e in buone condizioni – conferma il tecnico Nicola Negro -. Ho ricevuto risposte importanti e positive in tutti i test pre-campionato che abbiamo disputato e la squadra arriva carica e determinata a questo primo impegno ufficiale della nuova stagione. Siamo consapevoli che affronteremo una squadra che lo scorso anno ha compiuto un cammino straordinario e che negli scontri diretti ci ha battuto più volte. Nonostante ciò siamo fiduciosi di poter ottenere un risultato positivo”.

Pur senza l’head coach Alessandro Beltrami, impegnato ai Mondiali in Giappone con la nazionale olandese, la Sorelle Ramonda Ipag Montecchio approccia il secondo campionato di Serie A2 della sua storia con ottimismo. Dopo aver ottenuto la salvezza abbastanza agevolmente, la formazione castellana vuole alzare l’asticella punta su un roster molto giovane ma determinato. Sul campo della Sigel Marsala di Leonardo Barbieri le ospiti saranno guidate dal vice allenatore Martino Volpini: “Finalmente si comincia. Alla fine siamo arrivati alla vigilia della prima gara con la giusta tensione agonistica, le ragazze si sono allenate bene ed i risultati delle ultime due amichevoli, che ci hanno visti vittoriosi contro Conegliano e Sassuolo, hanno dato morale e consapevolezza della nostra forza. Chiaramente sono risultati che nel concreto hanno poco valore ma ci fanno capire che siamo sulla strada giusta. Riguardo la gara contro Marsala, mi aspetto aspetto una partita completamente diversa da quelle dello scorso anno anche perché loro hanno rivoltato il roster ed hanno aggiunto tante ottime giocatrici come Angeloni. Dovremo concentrarci su di noi e sugli aspetti su cui stiamo lavorando: servizio aggressivo, difesa e soprattutto il gioco veloce che sarà la nostra caratteristica principale”.

Anche nel Girone B la prima giornata riserva un confronto tra neopromosse: da un lato la Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo di Enrico Barbolini, dall’altro la Cuore di Mamma Cutrofiano di Antonio Carratù. Due formazioni che destano curiosità, con roster ben amalgamati e un mix di talento ed esperienza. Sassuolo è l’unica rappresentante dell’Emilia, che negli ultimi anni è stata grande protagonista nella geografia del volley italiano, mentre Cutrofiano è la prima squadra della provincia di Lecce a partecipare a un Campionato di Serie A. Alla vigilia del suo quindicesimo campionato di Serie A, ma all’esordio nel campionato di A2, l’approccio di Lucia Crisanti, centrale neroverde: “E’ tutto molto stimolante perché per me la A2 è un campionato completamente nuovo, mi hanno detto che è tosto e quindi sono curiosa di iniziare. Per quanto riguarda la partita di domenica, giocheremo la nostra partita di esordio contro Cutrofiano, che come noi è neo promossa nella categoria: sarà sicuramente una partita non facile, perché sia noi sia le nostre avversarie scenderemo in campo con lo stesso spirito. Loro sicuramente saranno molto agguerrite, ma ovviamente lo saremo anche noi. Esordiremo contro una squadra alla nostra portata, ma questo non deve portarci a sottovalutare l’avversario: dobbiamo essere brave a fare noi la partite perché se squadre di questo tipo ti mettono sotto, poi è difficile recuperare”.

Chiuderà il programma della prima giornata il posticipo tra Bartoccini Gioiellerie Perugia e Conad Olimpia Teodora Ravenna, spostato a lunedì per lasciare spazio alla Supercoppa Italiana maschile in programma al PalaEvangelisti. Le umbre, autrici di un ottimo pre-campionato, si preparano a scendere in campo nella formazione che coach Fabio Bovari ha proposto nelle ultime amichevoli, con Demichelis in cabina di regia e Smirnova opposta. A presidiare zona tre Casillo e Lapi con ricevitori/schiacciatori Pascucci e Pietrelli e a dirigere ricezione e difesa Eleonora Bruno. Le ravennati, sfiorata lo scorso anno sia la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia che quella ai Play Off Promozioni, si affidano a Nello Caliendo e a capitan Lucia Bacchi per salire di un gradino. E al neo acquisto Simona Gioli, che esordirà con la nuova maglia tornando nella città che la vide conquistare negli anni 2000 titoli a ripetizione, compresi tre Scudetti e una Champions League: “Perugia è certamente una buona squadra, attrezzata per fare bene – le parole di Caliendo -. Mi dà impressione di essere molto equilibrata, anche perché in campagna acquisti ha fatto scelte mirate. Quando le abbiamo incontrate a settembre era una prima uscita sia per noi sia per loro, per cui è difficile fare una valutazione obiettiva su quella prestazione. Quando ci sono i punti in palio tutto cambia. Dal canto nostro in queste settimane abbiamo lavorato molto, ci sono stati tanto impegno e disponibilità da parte di tutti e questa è una nota molto importante e positiva. Di sicuro c’è tanta voglia di fare bene e di iniziare. Questa è la sensazione che si respira”.

Domenica 7 ottobre, ore 17.00
Omag S.G. Marignano – Delta Informatica Trentino ARBITRI: Rolla-Proietti
Sigel Marsala – Sorelle Ramonda Ipag Montecchio ARBITRI: Pecoraro-Ciaccio
Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo – Cuore di Mamma Cutrofiano ARBITRI: Armandola-Scotti

Lunedì 8 ottobre, ore 20.30
Bartoccini Gioiellerie Perugia – Conad Olimpia Teodora Ravenna ARBITRI: Verrascina-De Vittoris

Riposa: Barricalla CUS Torino

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454