venerdì 22 febbraio 2019
In foto: repertorio
di Redazione   
lettura: 1 minuto
ven 12 ott 2018 20:54 ~ ultimo agg. 21:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La Procura di Forlì ha notificato 18 avvisi di garanzia a carico di militanti di Forza Nuova per aver partecipato alle “passeggiate per la sicurezza”, ronde notturne in diversi centri della provincia di Forlì-Cesena. L’ipotesi della Procura è che i militanti del partito di estrema destra abbiano violato l’articolo 134 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, che vieta ai privati di prestare opere di vigilanza o custodia di proprietà mobiliari od immobiliari senza la licenza prefettizia.

Sotto inchiesta anche il coordinatore di Forza Nuova per la Romagna, il riminese Mirco Ottaviani, che su Facebook11 parla di una “denuncia repressiva” contro ragazzi “colpevoli semplicemente di occupare volontariamente ore del loro tempo per migliorare le proprie città, passeggiando per le strade e per i parchi ed evidenziandone i problemi di sicurezza e di degrado.” “Benvenuti nel mondo al contrario dove essere dalla parte della legalità è, udite bene, illegale”.

Notizie correlate
di Redazione
di Sabrina Campanella
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna