domenica 20 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
gio 18 ott 2018 14:12 ~ ultimo agg. 19:41
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Hanno vissuto attimi di terrore i condomini di una palazzina in via Locatelli a Miramare che ieri, prima di cena, sono stati costretti a richiedere l’intervento della polizia. Un uomo, residente al terzo piano, in forte stato di agitazione, teneva in mano un estintore e proferiva frasi senza senso. Quando gli agenti si sono presentati davanti alla sua porta, l’uomo ha aperto e si è subito rivolto a loro con frasi minacciose: “Vi ammazzo con la mannaia e ammazzo anche i vicini”. Vicini che a suo dire gli avrebbero “scaricato addosso la corrente”.

L’arma in realtà c’era ed era conficcata nel mobile dell’ingresso. Uno dei poliziotti, senza farsi notare, è riuscito ad allontanare la mannaia dall’esagitato che, non trovandola più, ha dato ancor di più in escandescenza. A quel punto, prima che la situazione degenerasse, gli agenti hanno deciso di bloccarlo e trascinarlo fuori dal condominio anche grazie all’uso dello spray urticante. L’uomo, segnalato per minacce a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato, non è nuovo a questo tipo di atteggiamenti: non a caso risultava in libertà vigilata con l’obbligo di presentarsi al centro di salute mentale di Rimini. Gli agenti l’hanno consegnato al personale sanitario che l’ha trasportato in ospedale dove si trova tuttora ricoverato nel reparto di Psichiatria.

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Simona Mulazzani
VIDEO
Le iniziative per don benzi

Una strada per don Oreste

di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna