giovedì 5 dicembre 2019
menu
Attualità Regione

Maternità e lavoro. La Sensoli in aula col bimbo di 4 mesi

In foto: passeggino e consigliera
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 16 ott 2018 14:57 ~ ultimo agg. 15:03
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Raffaella Sensoli, consigliera regionale del MoVimento 5 Stelle, ha ripreso il suo posto in Assemblea Legislativa dopo essere diventata mamma accompagnata dal suo bimbo di appena quattro mesi. Si tratta della prima volta in assoluto nella storia di Viale Aldo Moro. Un gesto con cui la Sensoli vuole sottolineare il  diritto di ogni donna a conciliare la maternità con il proprio lavoro.

“Spero che il mio gesto, che è innanzitutto una necessità visto che ho scelto di continuare l’allattamento al seno per mio figlio, possa essere un segnale in una regione che ha un così alto tasso di occupazione femminile – spiega Raffaella SensoliPurtroppo molte mamme sono costrette a rientrare al lavoro al terzo o quarto mese di vita del proprio figlio e questo non è giusto né per loro né per i bambini. Come donne, e come mamme, abbiamo tutto il diritto di poter stare vicini ai nostri bimbi senza per questo rinunciare a lavorare, a partecipare a riunioni o, come nel mio caso, alle sedute dell’Assemblea Legislativa”.

La Sensoli ha chiesto che si attuasse una modifica al regolamento dell’Assemblea permettendo la partecipazione alle sedute anche in web conference. “Un’opportunità in più per le neomamme ma anche per eventuali consiglieri temporaneamente infortunati o per disabili. Su questo tema, non c’è da nasconderlo, siamo ancora molto indietro”.

Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna