lunedì 21 gennaio 2019
In foto: di Daniele Urbinati
di Redazione   
lettura: 2 minuti 1.233 visite
mer 17 ott 2018 11:43 ~ ultimo agg. 18 ott 10:30
Print Friendly, PDF & Email
2 min 1.233
Print Friendly, PDF & Email

E’ partita la conta dei danni dopo il violento nubifragio abbattutosi ieri notte sul Riminese. Tra le zone più colpite la Valmarecchia, in particolare Villa Verucchio, dove i vigili del fuoco di Rimini, con l’aiuto di squadre provenienti da Forlì e Ravenna, hanno effettuato ben 25 interventi. Decine e decine gli allagamenti di abitazioni, scantinati e garage, numerose le infiltrazioni d’acqua e gli alberi abbattuti. L’emergenza ha reso necessario anche l’intervento degli uomini della Protezione civile, che hanno prestato soccorso ad alcune famiglie in difficoltà. In totale gli interventi effettuati nella sola Villa Verucchio nell’intera nottata di ieri sono stati 35. Per fortuna nessun ferito, solo danni e tanto spavento per gli abitanti che nel cuore della notte hanno visto l’acqua invadere le proprie abitazioni e garage. Il sindaco di Verucchio Stefania Sabba, questa mattina intervistata da Tempo Reale ha spiegato come i luoghi pubblici più colpiti siano la palestra delle scuole medie, l’Auditorium e la mensa. “Stiamo facendo di tutto per limitare i disagi, ma oggi i bimbi dovranno consumare i pasti in classe. Stiamo lavorando per il completo ripristino della viabilità. Ieri sera siamo intervenuti anche per un incidente provocato dallo scoppio di un tombino. Provvidenziale l’aiuto delle squadre dei vigili del fuoco arrivate come rinforzo dal comando centrale di Rimini. Ringrazio tutti i miei concittadini che si sono adoperati per aiutarsi vicendevolmente. Un esempio a testimonianza di questo: il forno Galassi aveva annunciato sul social che sarebbe stato chiuso causa allagamento, invece, grazie all’aiuto di vicini, è tornato agibile e questa mattina ha il pane fresco. E’ un segno bello di una comunità coesa“.

Maltempo, Verucchio finisce sott'acqua. Intervista al sindaco Sabba

(Le immagini sono state inviate da Corrado Cenni, Luca Vignali e Alessio Gasparetti)
Sempre ieri notte, a Misano, una grossa pianta, complici le violenti piogge, è caduta sul tetto di un’abitazione. Una squadra dei vigili del fuoco di Cattolica è intervenuta sul posto per rimuoverla. Anche in questo caso nessun ferito, ma tanta paura.
Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna