17 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Lite tra ragazze nella casa per richiedenti asilo. 20enne incinta perde il bimbo

CronacaProvincia

14 ottobre 2018, 15:58

Si schianta su bici rubata e aggredisce il proprietario, arrestato

in foto: repertorio

Una discussione nata per futili motivi, alcuni sacchi abbandonati in un corridoio, è sfociata in violenza con gravi conseguenze per una delle ragazze coinvolte. L’episodio, riportato oggi dai quotidiani riminesi, è avvenuto martedì 9 ottobre quando all’interno di una casa che ospita donne nigeriane richiedenti asilo si è scatenato un diverbio sullo smaltimento della spazzatura. La 20enne, poi aggredita, aveva portato fuori l’immondizia suscitando le critiche di altre due donne. Il diverbio è degenerato e ad avere la peggio è stata la giovane, in Italia da tempo e al terzo mese di gravidanza. Dopo la colluttazione, la ragazza si è sentita male ed è stata accompagnata prima all’ospedale di Santarcangelo e poi in quello di Rimini. Giovedì, nonostante le cure, è arrivato l’aborto. Il responsabile della struttura non era presente e non ha assistito alla scena. Sulla vicenda indaga la Squadra Mobile chiamata ad accertare l’esatta dinamica dei fatti e se a causare l’aborto siano stati i colpi ricevuti dalla 20enne.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454