20 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Imprenditore muore dopo dimissioni ospedale. Procura apre inchiesta

CronacaRimini

15 ottobre 2018, 08:13

Scooter contro camion, 18enne all'Infermi

in foto: l'ospedale Infermi

La famiglia di un imprenditore di 66 anni si è rivolta alla Procura di Rimini per fare chiarezza sulla morte di un loro caro. L’uomo, raccontano i quotidiani, il 26 agosto era stato portato dall’ambulanza al Pronto Soccorso di Rimini per un’emicrania fortissima, vomito e convulsioni. Era stato dimesso dopo qualche ora, spiega l’avvocato di famiglia Marco Lunedei, senza che gli fosse stata fatta una Tac. Le condizioni dell’uomo erano tornate a peggiorare dopo qualche giorno, e il primo settembre, dopo aver perso nuovamente conoscenza, era stato riportato in ospedale a Rimini e da li inviato d’urgenza al Bufalini di Cesena. In quel caso la Tac aveva evidenziato un’emorragia cerebrale molto estesa e grave. Il 66enne è morto l’8 settembre. La Procura ha deciso di aprire un’inchiesta per omicidio colposo, il pubblico ministero ha sequestrato la documentazione e disposto l’autopsia.

E il caso è stato oggetto di un’interrogazion in Regione a firma della consigliera riminese Raffaella Sensoli del Movimento 5 stelle.
Secondo la pentastellata “occorre un’attenta indagine interna”da parte dell’Ausl.

Simona Mulazzani

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454