venerdì 18 gennaio 2019
In foto: Il Maestro Davide Berti e i suoi allievi
di Icaro Sport   
lettura: 1 minuto
lun 22 ott 2018 03:19 ~ ultimo agg. 23 ott 22:52
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il 20 e 21 ottobre si è svolto a Montecatini Terme il Tuscany Open, con 506 iscritti appartenenti ad oltre 50 società. Unica società riminese in gara il Taekwondo Olimpic Cattolica e Riccione con cinque atleti.

Sabato impegnati gli Junior Martina Semprini (sconfitta in semifinale da Silvia Rossi al golden round) ed Ivan Semenov (sconfitto da Pietro Pilunni dell’Accademia Avellino per 31 a 4), che conquistano il bronzo. Niente podio per Nikola Bonacin, sconfitto ai quarti da Andrea Conti per 30 a 10.

Domenica è stata la volta dei Cadetti A (2006-2005) con Muhamed Mekerrmi che non riesce a passare i quarti, mentre Elisabetta Badioli conquista l’oro dopo tre incontri: vince i quarti per 18 a 3 contro Giulia Canu del Tkd Olmedo, poi vince la semifinale contro Elisa Bertagni dello Hwarang Sporting Roma per 11 a 4 ed infine domina anche la finale, vinta per 10 a 4, contro Houda Hamroudi del Primavera Taekwondo (Toscana).

Prossimo appuntamento per la società il Campionato Italiano Senior cinture nere che si terrà a Bari dal 26 al 28 ottobre. Dopo il forfait di De La Rua causa difficoltà nel conciliare gli studi della facoltà di Scienze Motorie con gli allenamenti, è stato iscritto Alex Semprini, classe 2001, alla sua prima esperienza al campionato italiano Senior, nella categoria 54 kg.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna