martedì 21 maggio 2019
di Redazione   
lettura: 2 minuti
lun 22 ott 2018 10:53 ~ ultimo agg. 10:53
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Sulla gestione dei campi sportivi, dopo l’ultimo affondo di Insieme per Coriano, tocca all’amministrazione dire la sua e ribadire come siano state accolte molte delle richieste avanzate dai cittadini.

Nell’ordine:

· si è elevata l’età del settore giovanile fino alla categoria juniores; gli atleti sono considerati giovani fino a 18 anni, non più fino a 16;

· è stata inserita la fascia degli studenti per i giovani con meno di 26 anni iscritti a qualsiasi corso scolastico equiparandola al settore giovanile;

· è stata inserita la possibilità di far utilizzare gratuitamente gli impianti a soggetti del terzo settore per iniziative sportive che prevedono il coinvolgimento di ragazzi portatori di handicap;

· la tariffa degli allenamenti non sarà più per la durata di 1 ora ma di 1 ora e mezzo mantenendo lo stesso costo;

· in caso di concessioni stagionali si potrà fare un pagamento trimestrale anticipato invece di un’unica soluzione;

· è stata aggiunta una scontistica per concessioni stagionali per affitto di uffici o magazzino presenti all’interno degli impianti sportivi di via Piane;

· per l’uso del palazzetto a scopi ludici o per attività non attinenti lo sport è stata applicata una scontistica in caso di concessione per più di 15 giorni consecutivi.

L’Amministrazione – spiega Gianluca Fabbri, Consigliere con delega allo Sportci ha messo tutta la buona volontà per andare incontro alle criticità emerse la settimana scorsa. Lo sport, soprattutto il settore giovanile è il nostro principale obiettivo. Si apre un capitolo tutto nuovo per Coriano, dobbiamo cogliere questa occasione per rilanciare e mettere le basi ad un progetto di lungo respiro che crei le fondamenta per migliorare ed integrare gli impianti a disposizione di tutti i cittadini corianesi.” “Anche in questo caso – gli fa eco il sindaco Domenica Spinelliabbiamo condiviso come l’Amministrazione il percorso di cambiamento con confronto e massima collaborazione per il bene del territorio e di tutti i cittadini. Una Amministrazione seria ha il dovere di rendere aderente alle norme e consono ai bilanci il bene dei cittadini. Adesso come amministratori metteremo tutto il nostro impegno, insieme alle società sportive che vogliono costruire per il nostro territorio a rendere operativo il tavolo tecnico politico per realizzare il progetto di sviluppo sportivo che guarda al futuro

Altre notizie
di Redazione
di Simona Mulazzani
Notizie correlate
di Redazione   
FOTO
di Andrea Polazzi   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna