martedì 11 dicembre 2018
In foto: la videosorveglianza del circuito
di Andrea Polazzi   
lettura: 1 minuto
gio 11 ott 2018 17:06 ~ ultimo agg. 12 ott 11:22
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 563
Print Friendly, PDF & Email
Reading Time: 1 minute

Identificata dai carabinieri di Cattolica la banda che nei giorni scorsi aveva rubato una minimoto dal circuito Motor Park. Il gestore, dopo l’episodio, aveva pubblicato le immagini della videosorveglianza su Facebook offrendo una ricompensa a chi fosse stato in grado di fornire indicazioni utili. I militari, tramite l’analisi di vari filmati, sono riusciti a risalire ai giovani colpevoli: si tratta di un 18 enne, pregiudicato, residente a San Giovanni in Marignano e di un 20 enne pregiudicato rumeno, residente a Pesaro. La coppia, insieme ad un 16enne della Valconca e ad un quarto complice ancora da identificare, nella stessa notte del colpo al Motor Park, aveva anche rubato bevande e liquori in un bar/ristorante dopo averne scardinato la porta di ingresso. Il 20enne è accusato anche del furto di motociclo Benelli 125, avvenuto in piazza della Regina. Il veicolo è stato recuperato e restituito alla legittima proprietaria mentre non è stata trovata la minimoto. Vista la risonanza del colpo sui social, i carabinieri ipotizzano che i giovani possano essersene liberati in fretta.

Notizie correlate
di Redazione
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO