giovedì 24 gennaio 2019
di Simona Mulazzani   
lettura: 1 minuto
mar 2 ott 2018 19:14
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

E’ entrato in servizio il 15 agosto il nuovo elicottero con visori a intensificatori di luce, che consente di intervenire anche nelle basi non illuminate. In media ha fatto oltre un intervento a notte. Nella maggior parte delle volte per prestare soccorso in caso di gravi traumi, patologie neurologiche o cardiovascolari, dove ridurre al massimo il tempo di intervento e trasporto è determinante. In totale sono stati compiuti 62 interventi: 21 nella provincia di Bologna, 20 a Modena, 10 a Ferrara, 4 a Parma, 2 a Piacenza, 1 a Forlì-Cesena, 1 a Ravenna, 1 a Rimini e 2 a Pistoia. Per il riminese in particolare si è trattato di un intervento nella zona di Novafeltria.

Patologie per cui è intervenuto l’elisoccorso
Dei 62 interventi effettuati, il 40% (25 servizi) ha riguardato una patologia traumatica, il 23% (14 casi) neurologica, il 13% (8 servizi) cardiovascolare. 5 interventi hanno riguardato una patologia ostetrico-ginecologica, 6 respiratoria, 2 trasporto inter-ospedaliero urgente, 1 patologia gastroenterologica e 1 caso di intossicazione.

 

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna