sabato 15 dicembre 2018
In foto: l'Arco "panificato"
di Redazione   
lettura: 1 minuto
sab 13 ott 2018 15:04 ~ ultimo agg. 15:11
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 262
Print Friendly, PDF & Email

Domenica mattina, dalle 10 alle 12.30, la Vecchia Pescheria in Piazza Cavour a Rimini ospiterà la Festa del Pane, iniziativa voluta dai panifici artigianali associati a Confartigianato per la Festa di San Gaudenzo e in vista della Giornata Mondiale del Pane prevista per martedì prossimo. L’ingresso è libero. I panifici associati a Confartigianato, una cinquantina sul territorio riminese, accoglieranno i clienti distribuendo assaggi dei propri prodotti.

La Festa del Pane, preceduta durante la settimana da Forninfesta che ha visto i panifici offrire ai clienti degustazioni della propria produzione artigianale, rientra in un progetto relativo al bando regionale per la valorizzazione del pane artigianale. L’obiettivo – spiegano i promotori – è di sensibilizzare i consumatori al consumo del pane fresco e dei prodotti artigianali da forno, diversi e alternativi a quelli industriali o precotti, in nome della buona, genuina e sana alimentazione.

Il Pane fresco è quello venduto entro le 24 ore dalla conclusione del processo produttivo e tenuto in scaffali riservati, con la dicitura “pane fresco”. Il pane conservato, il pane ottenuto da cottura di impasti, il pane surgelato, invece, devono essere tenuti confezionati in ambiti appositi, separati dal pane fresco, con dicitura ed etichettatura appropriata, riportando lo stato e il metodo di conservazione utilizzato.

 

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna