lunedì 20 maggio 2019
di Redazione   
lettura: 2 minuti
mer 31 ott 2018 18:47 ~ ultimo agg. 5 nov 17:07
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Cittadinanza Onlus lancia la campagna #cimettodelmio, in partenza domani con le prime attività che han deciso di aderire. Ma di cosa si tratta? Cittadinanza, associazione riminese presieduta da Maurizio Focchi, ha coinvolto artigiani, ristoratori, piccoli negozianti, liberi professionisti proponendo loro di affiancare a un prodotto o un servizio una buona causa. Il claim è molto chiaro: il professionista ci mette del suo, con quello che ha o che sa fare meglio. Chi beve un caffè, acquista una piadina, un gelato o un qualunque servizio negli esercizi che aderiscono alla campagna, sa di contribuire a sua volta ai progetti di solidarietà a favore dei bambini disabili in Kenya e India. La buona causa infatti ce la mette l’associazione, che porta avanti dal 1999 progetti di cooperazione internazionale, formazione e sensibilizzazione a favore delle persone con malattie psichiche e disabilità in contesti di povertà dove le patologie sono associate a stigma e superstizioni popolari.

Tra i pionieri della fase sperimentale, appena conclusa, che hanno riconfermato la propria adesione alla campagna, troviamo: Teatro Pane Vino Caffè, Elisabetta Acquaviva Fotografie, Margherita Pirola personal trainer di Well being Donna, Alessandro Campanile fisioterapista e la cantante Eleonora Giovannardi in arte “Gioel”. Tra i nuovi arrivati nel team di #cimettodelmio invece troviamo: Trattoria La Marianna, Bar Ferrari, Piada e Cassoni Dalla Lella, Officina delle Erbe, Rosticceria La Golosa, Gelateria Santa Colomba, Osteria de Borg e Ristorante AmoRimini. Per capire come comunicare l’iniziativa, Cittadinanza si è rivolta all’illustratrice Marianna Balducci. “Insieme abbiamo giocato sul logo”, spiega il presidente Maurizio Focchi: “i nostri tre colori, pensati come emblema di diversità e inclusione, ora escono dal cerchio: decidono di lasciare la loro zona di comfort e andare a contaminare la città”. Alcune attività citate partiranno già da domani, altre si aggiungeranno verso Natale e altri anche nell’anno nuovo. Per scoprire chi aderisce, mese per mese, basta tenere d’occhio la pagina facebook di Cittadinanza Onlus.

Gli obiettivi della campagna spaziano dalla raccolta fondi alla sensibilizzazione. Oltre a sostenere i progetti l’iniziativa si propone di: creare sinergie tra realtà del nostro territorio, famoso per la sua sensibilità nei confronti delle finalità sociali; promuovere il consumo attento e consapevole; riportare l’attenzione sulla condizione dei bambini con disabilità nei contesti di povertà.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna