domenica 20 gennaio 2019
di Icaro Sport   
lettura: 1 minuto
sab 27 ott 2018 20:16 ~ ultimo agg. 20:36
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Massimo Albani, ci racconta com’è entrato nella grande famiglia Angels e che impressione le ha fatto fino ad ora?
“L’impressione è quella di una grande famiglia che ha tutto per fare bene nella pallacanestro e soprattutto ho trovato i valori umani che permettono alle persone di esprimersi al meglio. La proposta mi è stata fatta, a sorpresa, questa estate. Ho accettato titubante ma pieno di entusiasmo”.

Ogni sera in palestra collabora con altre cinque figure: Cristian Evangelisti (allenatore), Davide Balzani (assistente), Cristian Tomassini (fisioterapista), Luca Nicoletti (preparatore atletico), Simone Ricci (team manager). Ci definisce ognuno di loro con un aggettivo?
“Questa è una domanda “marzulliana”, ma proverò a rispondere. Cristian preparato, Davide collaborativo, Christian Tomassini efficiente, Luca competente, Simone risoluto”.

Sappiamo che lei è un grande appassionato di statistiche e video. Le è stato quindi affidato il compito di osservare le avversarie degli Angels. Quali aspetti della prossima avversaria, Novellara, ha sottolineato durante la settimana in preparazione della partita di domenica sera?
“Novellara è una delle squadre candidate per il salto di categoria. Sicuramente ha il suo punto di forza nell’aspetto fisico ed è completa in ogni reparto, sia negli esterni sia sotto le plance. Noi andremo a Novellara a testa alta, carichi di entusiasmo con la serenità data dagli ottimi allenamenti che stiamo facendo, per cercare di giocarcela contro una squadra costruita molto bene”.

Altre notizie
di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna