15 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Al via il XVIII della Cgil. Tutti i segretari riminesi

LavoroProvincia

17 ottobre 2018, 22:18

in foto: un'assemblea Cgil

Completate le assemblee di base e i congressi territoriali di categoria, si terrà il 18 e 19 ottobre, presso la sede di Rimini, il XVIII Congresso della Camera del Lavoro Territoriale che ha come titolo Il Lavoro é. La platea congressuale sarà composta da 204 delegati

I congressi di categoria, per quanto riguarda i Segretari generali, si sono conclusi con alcune conferme e avvicendamenti.

Confermati
Mirco Botteghi Filcams (commercio, turismo e servizi)
Daniele Baiesi Fiom (metalmeccanica)
Simonetta Ascarelli FLC (scuola, università e ricerca)
Guido Biagini SLC (comunicazioni)
Alessandra Gori Nidil (somministrazione (ex interinali) e atipici)
Andrea Valentini Fisac (credito e assicurazioni)
Mauro Rossi Flai (agricoltura e industria di trasformazione alimentare)
Meris Soldati sindacato pensionati SPI
Francesca Lilla Parco Filctem (chimico-farmaceutico, tessile-abbigliamento e calzaturiero, gomma plastica, vetro, concia e pelli, ceramica e piastrelle, occhiali, lavanderie industriali, lampade e display, dell’energia – petrolio, trasporto gas, miniere – e dei servizi ad alta rilevanza tecnologica -elettricità, acqua, gas -).

Avvicendamenti
Ornella Giacomini FP (pubblico impiego)
Massimo Bellini FILT (trasporti)

Primo incarico come Segretario generale di categoria
Renzo Crociati Fillea (edilizia e affini, legno e arredamento, materiali da costruzione, cemento, calce e gesso, laterizi, manufatti in cemento, lapidei ed estrattivi)

Nel corso dei Congressi di categoria territoriali sono stati approvati diversi ordini del giorno tra cui quello sulla Legge 194, a sostegno della maternità libera e consapevole, che impegna la Cgil nella difesa e per la piena attuazione della legge che passa anche attraverso il potenziamento della rete dei consultori e la decisione che la gestione dei servizi di interruzione volontaria di gravidanza sia riservata a medici non obiettori; contro il decreto Pillon un altro ordine del giorno manifesta la volontà che venga ritirato perchè rappresenta una riforma altamente ideologica, schierata a difesa del genitore più forte economicamente e quindi iniqua che impone una visione di parte e trascura la realtà sociale in cui inciderà la normativa, ignorando l’interesse dei minori.
Il sindacato dei pensionati, inoltre, ha approvato un ordine del giorno in cui si sostiene, contro la strage di alberi, che debba essere cambiato il progetto esecutivo del collettore fognante PSBO-Dorsale Sud del Comune di Rimini che prevede l’abbattimento di alberi nei tre parchi centrali della città (Fabbri, Bondi e Cervi), e un altro o.d.g. relativo al Documento Preliminare del PUMS di Rimini affinché nel progetto definitivo si compia una precisa scelta di campo a favore dei mezzi alternativi all’automobile: piedi, bici e mezzi pubblici.

Nel territorio di Rimini sono state svolte 462 assemblee nei luoghi di lavoro e nell’ambito delle leghe dei pensionati. Hanno votato 6.099 iscritti. Due i documenti congressuali su cui si è incentrata la discussione nella seconda fase (nella prima fase tutti gli iscritti hanno potuto portare il loro contributo all’elaborazione del documento presentato in bozza dalla Segreteria nazionale). Il primo documento “Il Lavoro è” che ha come primo firmatario Susanna Camusso, l’altro “Riconquistiamo tutto” con primo firmatario Eliana Cuomo.  Il primo documento ha ricevuto, a Rimini, il 97,8% dei voti, il secondo il 2,92%.

Nella prima mattinata dei lavori, aperta al pubblico, verrà presentato il 7° numero dell’Osservatorio provinciale dell’Economia e del Lavoro a cura di Assunta Ingenito di Ires Emilia Romagna. A seguire interverrà anche il presidente di Ires Giuliano Guietti.

Al Congresso, che sarà aperto dal Segretario generale uscente Primo Gatta, sono stati invitati, tra gli altri, il Sindaco di Rimini Andrea Gnassi, l’assessore regionale Emma Petitti, la consigliera provinciale Alice Parma, i Segretari delle organizzazioni sindacali Cisl, Uil, Csdl e Cdls, i rappresentanti di ANPI, Rompi il silenzio, Libera, Caritas. Le conclusioni saranno affidate a Luigi Giove Segretario generale regionale Cgil Emilia Romagna. Saranno ospiti del Congresso anche le delegazioni della DGB dell’Assia e della CGT di Alsazia.
Il 5 novembre inizieranno i congressi delle strutture regionali e a seguire quelli nazionali. Il percorso congressuale nazionale si concluderà a Bari dal 22 al 25 gennaio

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454