mercoledì 17 luglio 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 22 ott 2018 13:54 ~ ultimo agg. 17:13
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sono finiti in manette con l’accusa di rapina e violenza sessuale di gruppo. Due transessuali peruviani, di 27 e 34 anni, in Italia senza fissa dimora, nel maggio e nel luglio di quest’anno, avevano accerchiato e derubato due uomini, sottraendo ad uno il Rolex e all’altro una catenina e un braccialetto in oro. L’indagine, condotta dai carabinieri della stazione di Miramare e coordinata dal sostituto procuratore Davide Ercolani, ha portato all’arresto dei due trans.

Due gli episodi finiti al centro dell’attività investigativa. Il primo datato 26 maggio: in quell’occasione, un uomo a bordo della sua auto accosta e si ferma lungo via Flaminia per rispondere ad un messaggio arrivatogli sul telefonino. All’improvviso i due peruviani salgono al bordo della vettura e iniziano a palpare l’automobilista che cerca in ogni modo di respingerli. Nella concitazione del momento i trans, prima di fuggire, riescono a sfilare dal polso dell’uomo il suo prezioso Rolex. La vittima si accorge solo l’indomani che non ha più con sé il prezioso orologio. Così si reca a sporgere denuncia. Il secondo episodio avviene il 14 luglio scorso. Anche in questo i caso la coppia di trans circonda un giovane appena uscito da un locale di viale Principe di Piemonte. I due iniziano a palpeggiarlo, poi (senza farsi notare) gli rubano collanina e catenina d’oro. la denuncia arriva il giorno seguente, quando il giovane che all’appello mancano i due preziosi.

L’altro, ieri, però, i militari dell’Arma hanno rintracciato i due trans e hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip Vinicio Cantarini. Preziosi per il buon esito delle indagini i controlli dei carabinieri che hanno identificato e fotografato diversi transessuali lungo le strade riminesi, tra cui i due rapinatori poi riconosciuti dalle vittime. All’appello manca un terzo uomo che avrebbe aiutato la coppia a compiere le rapine.

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna