giovedì 23 maggio 2019
In foto: da FB Rimini Verde
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mar 16 ott 2018 08:19
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Dopo la nuova manifestazione di domenica, la campagna promossa dalle associazioni del coordinamento “Rimini verde” per evitare il taglio degli alberi nei parchi Cervi, Bondi e Fabbri di Rimini nell’ambito dell’intervento per il PSBO, ha raggiunto quota 4.000 firme tra quelle sul campo e quelle online.

“Lo scopo immediato – spiegano le associazioni – è quello di convincere tecnici ed Amministrazione ad approfondire lo studio di itinerari e tecniche alternative per salvare il maggior numero possibile di alberi. Sebbene il tempo a nostra disposizione sia stato davvero poco, il risultato di sensibilizzazione della cittadinanza è formidabile e questo sta a significare nei cittadini una forte crescita della sensibilità ai temi dell’ambiente e della salute. La mobilitazione non si fermerà fino a che non verrà ufficializzato un diverso tracciato della condotta e il numero degli alberi coinvolti effettivamente”.

“Ci auguriamo che questa esperienza venga vista in positivo dalla Amministrazione Comunale portandola anche alla definizione in tempi brevi del Piano del Verde, che come associazioni abbiamo proposto da più di due anni e che diventa sempre più necessario ed urgente a fronte dei ripetuti “progetti di riqualificazione” che comportano quasi sempre tagli e ripiantumazioni di alberi”.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Andrea Polazzi   
di Andrea Polazzi   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna