19 September 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Un fine settimana col… botto

Arriva l’ultimo weekend delle vacanze scolastiche: fuochi d’artificio, feste a misura di famiglia, spettacoli, rievocazioni storiche sono nel menu per renderlo indimenticabile.

Siete pronti per un salto indietro nel tempo ? Oppure per ammirare una spettacolare sfida a colpi i fuochi d’artificio a ritmo di musica? Ecco cinque eventi nella rubrica settimanale in collaborazione con Barbara Farkas (www.bimbiarimini.it) da vivere insieme con i propri bambini.

Sabato 15 e domenica 16 settembre, dalle ore 21, spettacoli, show di luci e musica accenderanno il cielo di Miramare di Rimini con effetti speciali esclusivi per un evento unico: il Festival Internazionale dei Fuochi d’artificio.

Due serate di spettacolare competizione pirotecnica tra Italia ed Austria, 600 metri di costa illuminata con cinque differenti postazioni di lancio piro-musicali, dal bagno 129 al 149 (Lungomare Spadazzi tra via Latina e via Padova). Nella serata di sabato si esibirà l’Austria, mentre domenica sarà la volta dell’Italia per ammirare i due spettacoli creati appositamente per questo evento.

 

Domenica 16 settembre torna, in versione del tutto rinnovata, l’appuntamento dedicato ai bambini e alle loro famiglie. La Rocca Malatestiana di Montefiore Conca si trasforma in un castello delle fiabe con l’iniziativa “C’era una volta un Favoloso Castello”. Un’intera giornata (dalle ore 11) a misura di bambino con attività dedicate a loro per farli divertire e fantasticare tra dame e cavalieri d’altri tempi, un evento ideato e promosso da Domino Cooperativa Sociale, che gestisce questa Rocca Malatestiana dal fascino inconfondibile.

Animazioni, racconti, magie, travestimenti, giochi medievali, cavalieri e combattimenti, fiabe e piccoli laboratori animeranno durante tutto l’arco della giornata, a ciclo continuo, le sale del castello.

Tra corte centrale, stalle e terrazze quest’anno si trovano degli ospiti d’eccezione: il gruppo di rievocazione storica Brigata MonteBodio i quali insegneranno l’arte del cavaliere, dell’arciere e dello scudiero (armi e armature, tiro con l’arco, esercizi di scherma storica). Nella sala del trono avrete invece modo di ascoltare le vicende di castelli, cavalieri, principesse e destrieri: raccontastorie a cura di due chiacchierone abitanti del castello alle quali non sembra sfuggire proprio nulla… Messer Pietro da Urbino, invece, vi aspetterà nell’imponente sala dell’Imperatore e qui vi ammalierà tra storia e illusione con i magici giochi al castello. Tra le sale del castello potrete anche immedesimarvi voi stessi in dame e cavalieri indossando per un istante abiti d’altri tempi, potrete ancora stupirvi con Madonna Silvia grazie alle sue meravigliose maschere in cuoio (dalle 11 alle 13).

E poi personaggi itineranti in giro per il castello per soddisfare ogni vostra curiosità: vi racconteranno di Re Ungaro, del piccolo Belfiore o del temibile Guastafamiglia, e insieme potrete anche disegnare e colorare il vostro personaggio preferito.

L’ingresso costa 4 euro per tutti i bambini dai 3 ai 99 anni. INFO: 0541 980179, 334 2701232, castello.montefiore@dominocoop.it

Sabato 15 settembre, dalle 14.30, una giornata dedicata agli appassionati di storia per indossare per un giorno gli abiti romani. Anche quest’anno l’Associazione Culturale Tredicesima Legio Gemina di Rimini propone all’invaso del ponte di Tiberio a Rimini un open day per presentare le proprie attività.

Sarà possibile conoscere e sperimentare la “rievocazione storica” e la “archeologia sperimentale”, visitare un accampamento romano, scoprire tecniche e tattiche usate dai legionari imperiali, osservare le armi di artiglieria e conoscere alcune tipicità della vita quotidiana di militari e civili.

Quest’anno l’iniziativa incrocia l’arrivo – ore 16, Arco d’Augusto – dell’impresa della Expeditio Magna (guidata da Giuseppe Cascarino), la grande marcia dell’Associazione Culturale Decima Legio di Roma lungo l’antica Via Flaminia, con partenza da Roma e arrivo a Rimini. Un gruppo di appassionati ricostruttori storici torna a percorrere la grande strada del Nord, simulando il trasferimento di un contubernium di legionari romani verso Rimini per unirsi ad un’armata consolare. Da Roma ad Ariminum a piedi, in 14 tappe consecutive per un totale di 220 miglia romane (327 km), con una media di 16 miglia (24 km) al giorno.

Sabato 15 (dalle 14 alle 20) e domenica 16 settembre (dalle 10 alle 12.30 e dalle 14 alle 19) il mondo Lego fa tappa a San Mauro Pascoli con una mostra dei famosi mattoncini attraverso l’esposizione al pubblico di vere e proprie opere e creazioni originali, con tanto di omaggio alla tradizione manifatturiera sammaurese. La mostra “Passeggiando fra i mattoncini” è allestita nella palestra comunale di via XX Settembre a San Mauro Pascoli.

La maggior parte delle opere esposte saranno creazioni MOC, acronimo inglese per indicare “My Own Creations”, ovvero quei singoli progetti che derivano dalla propria immaginazione oppure da persone terze, non reperibili attraverso i canali di vendita “classici”.

A “Passeggiando tra i mattoncini” si può non solo ammirare le opere costruite in mattoncini LEGO®: infatti sarà a disposizione anche un’area per il gioco libero per tutti i bambini.

La manifestazione dedicata ai mattoncini è ad ingresso offerta libera ed è adatta per tutte le età.

Artisti in Casa – Festival di Microspettacoli giunge alla sua ottava edizione. Sabato 15 settembre, dalle ore 16, il Castello di Montegiardino ospita artisti nazionali e locali che si esibiranno nelle case del borgo tra cantautorato, teatro, letteratura e performance.

L’evento è realizzato in collaborazione con la Giunta di Castello di Montegiardino e il comitato Artisti in Casa. Anche in questa edizione la manifestazione continuerà a crescere e ad evolversi, ponendosi come evento diverso, dove “l’intimità e la miniatura prevalgono sulla magniloquenza e l’isteria”. Le piccole case del vecchio borgo si trasformeranno in palcoscenici segreti, micro-teatri intimi e accoglienti, allestiti e abitati dagli artisti stessi per i giorni del festival: spazi perfetti per instaurare una comunicazione totale e senza filtri tra pubblico e artista.

Artisti in Casa anche in questa edizione lascia spazio a spettacoli per bambini: dalle 16 in avanti con “Le Storie di Via del Dragone“, fiabe antiche e storie nuove, rime canzoni e poesie in libertà per divertire ed emozionare tutte le età. Tutto questo nasce dalla fantasia e voce di Alessia Canducci e dai suoni di Tiziano Paganelli.

Il festival si svolgerà ugualmente anche in caso di maltempo. Ingresso: 8 euro.

Per scoprire le altre iniziative dedicate ai bambini a Rimini e dintorni visita il sito bimbiarimini.it

Maurizio Ceccarini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2018. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454