domenica 21 luglio 2019
menu
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mar 4 set 2018 16:01 ~ ultimo agg. 16:26
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Scatta nuovamente il divieto temporaneo di balneazione all’altezza della Foce del Marano Sud a Riccione. Il provvedimento è stato emanato oggi (4 settembre) dal comune in seguito ad una segnalazione pervenuta da Arpae. Le analisi dei campioni hanno infatti evidenziato un livello di escherichia coli e di enterococchi intestinali superiori ai valori limite. Il divieto cesserà non appena i parametri torneranno nella norma. Un episodio analogo si era verificato anche il 25 giugno scorso.

Stop alla balneazione anche alla foce nord e sud del Marecchia in territorio del comune di Rimini. Il provvedimento è stato pubblicato nel pomeriggio sull’Albo Pretorio. Anche in questa occasione il divieto è stato disposto su sollecitazione di Arpae e terminerà quando i parametri rientreranno nei limiti come accaduto anche il 25 giugno scorso.

Dopo le piogge di ieri, a causa delle aperture degli scarichi, era scattato lo stop cautelativo alla balneazione anche a Viserba – La Sortie, Torre Pedrera Brancona e Ausa nel comune di Rimini. A Cattolica a nord e sud del Torrente Ventena. In questi casi il divieto cessa dopo 18 ore.

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
di Maurizio Ceccarini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna