Indietro
giovedì 22 ottobre 2020
menu
Icaro Sport

Laurentina-Gabicce Gradara 2-2

In foto: Il saluto finale dei giocatori del Gabicce Gradara (archivio)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 29 set 2018 19:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

LAURENTINA-GABICCE GRADARA 2-2

IL TABELLINO
Laurentina: Marin; Biagetti, F. Fontana, A. Zandri, Serafini, Berardi, Fiori, Conti (34’ st Montanari), Caprini (45’ st Ripesi), M. Fontana, Bartolomeoli (40’ st Avaltroni). All. Peruzzini.

Gabicce Gradara: Celato, Freducci (19’ Tafuro), Costa, Vaierani, Passeri, Sabattini, Bastianoni, Magi, Vegliò, Grassi, Grandicelli (19’ st Simoncelli). All. Papini.

Arbitro: Pazzarelli di Macerata.

Reti: 18’ pt Caprini, 6’ st Zandri, 10’ st Grandicelli, 21’ st Vegliò.

Note: spettatori 150 circa. Ammoniti: Vaierani, F. Fontana, Caprini, Simoncelli.

CRONACA E COMMENTO
Spettacolare pareggio tra Laurentina e Gabicce Gradara (2-2), costretto alla rimonta. Passano in vantaggio i padroni di casa al 18′: Fiori, il migliore in campo, dal limite lascia partire un desto che centra il palo, Caprini va sulla ribattuta e segna. Poco prima della mezz’ora, fallo da rigore su Bastianoni in area: dal dischetto la conclusione di Vaierani è parata da Marin. Fiori ci prova dal limite, Celato è attento. Sabattini allo scadere del tempo di testa spedisce alto.

Nella ripresa la Laurentina raddoppia subito (6′). Fiori crossa e Zandri di testa anticipa tutti. Il Gabicce Gradara non ci sta. Grandicelli calcia dal limite, Marin non c’arriva e accorcia le distanze. Gli ospiti spingono: la mezza girata di Vegliò è deviata da un difensore e finisce in rete. La Laurentina con Fiori colpisce un palo e nel finale si salva (sulla linea) dal tris di Passeri. Per come si era messa la partita un buon punto per il Gabicce Gradara, meno brillante rispetto all’esordio vincente casalingo contro il Marzocca.