Indietro
martedì 27 ottobre 2020
menu
Icaro Sport

La Fiorita vince la Supercoppa Sammarinese 2018. Decide Adrian Ricchiuti

In foto: Adrian Ricchiuti
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 15 set 2018 23:13 ~ ultimo agg. 16 set 19:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Fiorita-Tre Penne (0-0) 1-0

IL TABELLINO
La Fiorita (4-3-3): Vivan; Mezzadri, Olivi, Di Maio, Rinaldi; Loiodice, Righini, Amati (17’ st Mottola); Hirsch, Ricchiuti (39’ st Pancotti), Chiurato (21’ st Castellazzi). A disp.: Stimac, Michelotti, Pancotti. All. Alberto Manca.

Tre Penne (4-3-3): Migani; Cesarini, Genestreti, Palazzi, Merendino; Gasperoni, Patregnani (43’ st Calzolari), Gai; Cibelli (17’ st Chiaruzzi), Angelini, Marigliano (40’ st Amadei). A disp.: Lanzoni, Ceccarini, De Marini, Zafferani. All. Luigi Bizzotto.

Arbitro: Luca Barbeno.
Assistenti: Lunardon e Ilie.
Quarto ufficiale: Zani.

Marcatore: 13′ st Ricchiuti (LF).

Ammoniti: 13’ pt Patregnani (TP), 39′ pt Angelini (TP), 39′ pt Di Maio (LF), 14′ st Ricchiuti (LF), 27’ st
Migani (TP), 27’ st Castellazzi (LF), 28’ st Mezzadri (LF), 33’ st Merendino (TP), 35’ st Cesarini (TP), 39’ st Righini (LF).

CRONACA E COMMENTO
Tre Penne che si presenta in questa finale con tanti volti nuovi nell’undici iniziale: schierati in campo Palazzi, Genestreti, Cibelli e Angelini. Terza finale consecutiva tra le due formazioni che inaugurano la nuova stagione del calcio sammarinese.

Inizia meglio La Fiorita che dopo 1′ va vicina al gol con il tiro di Hirsch di mancino, il pallone esce dal rettangolo di gioco. La risposta dei biancazzurri arriva al 21′ con Cesarini che supera un avversario e tenta il tiro dalla distanza che viene facilmente bloccato da Vivan. Ancora Tre Penne, questa volta al 36′ sull’asse Cesarini-Angelini con quest’ultimo che tenta una rovesciata, ma non colpisce bene e la sfera termina a lato. Qualche minuto dopo è il club di Montegiardino che si porta in avanti e ha l’occasione più ghiotta del primo tempo con il traversone basso di Hirsch per Amati che spedisce da distanza ravvicinata in calcio d’angolo dopo un tocco di Genestreti.

Una ripresa che comincia all’insegna della Fiorita: prima le viene annullato un gol al 10′ per fuorigioco, poi al 13′ trova il vantaggio con Adrian Ricchiuti servito da Hirsch e batte Migani con un potente tiro di sinistro. Il Tre Penne prova ad attaccare al 26’ con il neoentrato Chiaruzzi che recupera un pallone a metà campo, lo passa a Gasperoni che vedendo Vivan leggermente fuori dai pali prova la conclusione ma viene bloccata senza problemi dallo stesso estremo difensore. Sempre Chiaruzzi il protagonista dell’azione offensiva successiva dei biancazzurri con un cross basso che giunge a Cesarini, il quale colpisce di sinistro e Vivan para. Dopo 4’ di recupero e vari tentativi disperati del Tre Penne, La Fiorita vince 1-0 grazie al gol di Adrian Ricchiuti la sua quinta Supercoppa Sammarinese da quando il trofeo viene denominato in tale maniera e la settima in totale.

Addetto stampa Tre Penne
Matteo Pascucci

Notizie correlate
di Icaro Sport