sabato 19 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 2 minuti
mer 19 set 2018 18:38 ~ ultimo agg. 20 set 17:46
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Scuola, turismo responsabile e patrimonio culturale, Viaggi di istruzione: come possono essere di stimolo a quello sviluppo sostenibile di cui i nostri territori hanno sempre più bisogno?

Se ne discute a Rimini il 20 settembre (Campus di Rimini dell’Università di Bologna, Aula Alberti 7, Piazza Teatini 13 / Via Cattaneo, Rimini) nell’ambito della decima edizione di It.a.cà – Festival del Turismo Responsabile. Una tavola rotonda con esperti da tutta Italia analizza le potenzialità del turismo scolastico come stimolo per nuove forme di turismo responsabile e co-creazione del patrimonio culturale.

I viaggi di istruzione sono momenti significativi di apprendimento da integrare alla didattica dei piani di studio, a partire dalla possibilità di fare esperienza del patrimonio culturale e scoprirne le qualità storiche e geografiche. Emerge dunque l’esigenza di ampliare l’offerta di prodotti turistici che sappiano trattare il patrimonio culturale a partire dalla sua interpretazione, comunicazione e riappropriazione da parte di un pubblico sempre più eterogeneo dal punto di vista sociale e culturale. Questo il tema della tavola rotonda dal titolo ”Turismo responsabile e patrimonio culturale. Quali sfide per i viaggi di istruzione?” che si terrà presso il Campus di Rimini dell’Università di Bologna giovedì 20 settembre alle 14.30.

Nel pieno spirito di It.a.cà Migranti e Viaggiatori – il primo e unico Festival di Turismo Responsabile, l’evento si presenta come un momento di incontro e fertilizzazione reciproca tra ricercatori e esperti delle tematiche in oggetto, operatori del settore, insegnanti e studenti. Sono previsti gli interventi di Matteo Montebelli, Centro Studi Touring Club Italiano; Simone Luchessa, Didatour e GeeTrips; Andrea Quadrifoglio, Atlantide e Giratlantide Viaggi; Dino Gavinelli, Università di Milano e Consiglio Nazionale Associazione Italiana Insegnanti di Geografia; Teresa Indellicati e Nicola Di Camillo, Liceo Classico G.B. Morgagni, Forlì; Erica Cicogna, Liceo Scientifico e Artistico A. Serpieri, Viserba di Rimini.

L’evento è organizzato dal Centro di Studi Avanzati sul Turismo dell’Università di Bologna in sinergia con il progetto Atrium Plus coordinato dal Comune di Forlì.

Con il patrocinio di: Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita dell’Università di Bologna; Comune di Forlì; Associazione ATRIUM; Associazione Italiana Turismo Responsabile; Touring Club Italiano; Associazione Italiana Insegnanti di Geografia.

L’evento è gratuito e aperto a tutti previa iscrizione tramite Eventbrite: http://bit.ly/eventbrite_cast_itaca2018

Altre notizie
Mostra sulle ludopatie

Fate il nostro gioco

di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
Rimini Rimini Social

Torna presepi dal mondo

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna