Indietro
menu
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia Misano

Bagarini in zona circuito. Primi identificati dalle Fiamme Gialle

In foto: Fiamme Gialle a Misano
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 7 set 2018 17:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Già 20 sospetti bagarini sono stati identificati dalla Guardia di Finanza nei pressi dell’autodromo di Misano. Sono stati sorpresi mentre stazionavano nei pressi degli accessi al circuito e delle casse con atteggiamenti sospetti. Un uomo è stato invece colto in flagrante mentre tentava di vendere quattro biglietti. Le Fiamme Gialle, presenti a Misano con una cinquantina di uomini, segnalano come “i bagarini si muovano in gruppi organizzati composti da 4/5 persone che hanno ruoli diversi: il palo, il procacciatore di clienti, il detentore dei biglietti e la persona a cui viene affidato il denaro riscosso; il tutto per eludere eventuali controlli”.
La Guardia di Finanza è impegnata anche in materia di rilascio di scontrini e ricevute fiscali e nei rilevamenti nelle aree private dove sono stati allestiti parcheggi per gli spettatori in arrivo a Misano. Chi adibisce un’area privata a parcheggio, deve infatti indicare gli incassi nella propria dichiarazione dei redditi: sono stati 14 i soggetti verbalizzati che nelle proprie dichiarazioni, presentate quest’anno, hanno invece omesso di farlo (per oltre 33 mila euro).

Notizie correlate
di Andrea Polazzi