21 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Anche Roberto Bolle per gli eventi inaugurali del teatro Galli

in foto: Roberto Bolle

Si arricchisce della presenza di Roberto Bolle  il calendario di eventi per la riapertura del Teatro Galli di Rimini. Bolle debutterà sabato 3 novembre  alle 21– con un’eccezionale tappa di Roberto Bolle and Friends, il viaggio nell’universo del balletto che coinvolge artisti prestigiosi provenienti da tutto il mondo.

Appassionante celebrazione della danza, lo spettacolo spazierà dai grandi classici alle coreografie più innovative, incrociando stili e scuole diverse, con una formula ideata dallo stesso Bolle che si rinnova grazie ad un programma ogni volta pensato per l’occasione. Star amatissima dal pubblico ed étoile del Teatro alla Scala di Milano, Roberto Bolle è da dieci anni anche Principal Dancer dell’American Ballet Theatre di New York, unico artista italiano nella storia a ricoprire le due cariche contemporaneamente.

Come noto, la riapertura della sala è affidata domenica 28 ottobre alla presenza di Cecilia Bartoli protagonista della Cenerentola l’opera di Rossini con cui si rialzerà, dopo oltre settantacinque anni di attesa, il sipario del Teatro.

Attesissimo anche Valery Gergiev, il grande maestro russo che ha voluto onorare la riapertura del Teatro Galli, coinvolgendo i complessi del Teatro Mariinsky – 10 e 11 dicembre – dirigendo Simon Boccanegra, capolavoro di Verdi nel fortunato allestimento presentato recentemente proprio a San Pietroburgo.

La prevendita dei biglietti, per i tre appuntamenti, avrà inizio sabato 6 ottobre al botteghino del Teatro Novelli, dalle ore 10 alle 14.

Con l’ufficializzazione dell’esibizione dell’etoile Roberto Bolle – commenta soddisfatto il sindaco Andrea Gnassi -, si compone sempre più il quadro di un’inaugurazione del Galli che non sarà limitata alla sola serata di apertura, il 28 ottobre, ma che si snoderà lungo due mesi e attraverso decine di spettacoli per dare a tutti i riminesi, in questo arco temporale, la possibilità di entrare nel loro teatro ritrovato.

Sofisticato e popolare allo stesso tempo, luogo di relazione e non di uso esclusivo, il teatro Amintore Galli con un programma stellare che tra fine ottobre e dicembre, con eventi speciali, stagione di prosa e Sagra Malatestiana, vedrà alternarsi Cecilia Bartoli, Roberto Bolle, Valerij Gergiev, Peppe e Toni Servillo, Svetlana Zakharova, e tutti gli altri grandi interpreti della Sagra malatestiana e della rassegna teatrale. Insieme a questi, le esibizioni degli istituti musicali e delle migliori espressioni musicali della nostra città e del nostro territorio, insieme a cicli di incontri sulla storia del teatro di Rimini, e numerose occasioni di fare e proporre cultura diffusa. Il teatro Galli, finita ‘la grande bellezza’ della sua lunga inaugurazione, sarà proprio questo e questo palinsesto per la sua apertura è una dichiarazione di intenti per il futuro. Non sarà un luogo chiuso, in cui solo assistere, ma un motore di produzione culturale in grado di vivere, funzionare, coinvolgere per l’intero arco annuale. Gli appuntamenti tradizionali si misceleranno con le novità, con i generi, con le diverse arti e inediti protagonisti. Sofisticato e popolare, appunto”.

 

Simona Mulazzani

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454