venerdì 22 febbraio 2019
In foto: piazza Cavour sede del comune di Rimini
di Simona Mulazzani   
lettura: 1 minuto
dom 26 ago 2018 13:33 ~ ultimo agg. 27 ago 14:07
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Subito netta la presa di posizione del comune di Rimini sull’episodio di una presunta violenza da parte di due giovani nei confronti di una turista tedesca. L’amministrazione è pronta, qualora i fatti venissero accertati a costituirsi parte civile. Ancora vivo e forte il dolore per quanto accadde lo scorso anno, sempre a fine agosto, con la barbara violenza su una giovane turista polacca, un amico della giovane e una transessuale.

Pur dovendo fare i conti con informazioni ancora frammentarie, questa amministrazione comunale auspica che sia fatta in tempi rapidi piena luce sul denunciato episodio di violenza sessuale da parte di una ragazza, avvenuto in un albergo, i cui due presunti responsabili sono già stati individuati e indagati. In attesa degli accertamenti da parte degli inquirenti, come Amministrazione comunale di Rimini ribadiamo la totale vicinanza, solidarietà, sostegno e aiuto a ogni donna che sia oggetto e vittima di qualsiasi tipo di violenza, a partire dalla più brutale e vigliacca, quella sessuale. Per tale motivo, sin da ora affermiamo che, qualora i riscontri degli investigatori confermassero le prime ipotesi, il Comune di Rimini, dando voce alla sensibilità dell’intera comunità riminese così come avvenuto per casi analoghi in passato, si costituirà parte civile nei confronti dei responsabili. Ci auguriamo che nelle prossime ore emergano con più chiarezza i fatti, per le decisioni conseguenti anche da parte del Comune di Rimini”.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi
di Andrea Polazzi
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna