martedì 18 dicembre 2018
In foto: dal sito casevacanza.it
di Redazione   
lettura: 2 minuti
gio 9 ago 2018 12:03 ~ ultimo agg. 12:45
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Dopo Airbnb, un’altra piattaforma dell’accoglienza si lega a Rimini per rendere più agevole la riscossione dell’imposta di soggiorno. Il Comune ha, infatti, sottoscritto un accordo con CaseVacanza.it, sito di affitti turistici, per rendere automatica la riscossione dell’imposta per i turisti che scelgono di alloggiare in città prenotando attraverso la piattaforma. “Un’agevolazione per gli intermediari – spiega l’amministrazione – e allo stesso tempo uno strumento per azzerare il rischio dell’evasione dell’imposta“.

La convenzione prevede che già dal 1° agosto CaseVacanza.it riscuota al momento della prenotazione l’imposta di soggiorno dovuta dai proprietari degli appartamenti in locazione, per versarla direttamente al Comune alle scadenze trimestrali. I prezzi degli alloggi disponibili sulla piattaforma online sono già comprensivi dell’imposta di soggiorno, calcolata al 3% del canone corrisposto (con il limite massimo, previsto per legge, di 5 euro a persona per notte di soggiorno per i primi 7 pernottamenti).

CaseVacanza.it ha oltre 100.000 annunci in Italia e in Europa. Solo a Rimini, la piattaforma conta circa 200 annunci.

Rimini è il primo Comune in Italia a firmare un accordo con CaseVacanza.it, nell’ottica del percorso già avviato con Airbnb che ha come obiettivo la semplificazione del pagamento e della riscossione dell’imposta di soggiorno – commenta l’assessore al Bilancio Gian Luca Brasini – I vertici del gruppo hanno mostrato subito un grande spirito di collaborazione e una grande disponibilità, attivandosi per arrivare alla firma della convenzione in tempi brevi. Andiamo quindi a definire ancor meglio un quadro di regole omogenee ed eque per i diversi operatori attivi nel settore dell’ospitalità”.

Siamo particolarmente felici di annunciare la sigla dell’accordo con il Comune di Rimini – ha dichiarato Francesco Lorenzani, Amministratore Delegato di Feries srl, proprietaria di CaseVacanza.it – e di contribuire attivamente ad un processo che renda più snella, chiara ed omogenea la burocrazia relativa agli affitti brevi, sia per i proprietari sia per i turisti”.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna