sabato 15 dicembre 2018
di Redazione   
lettura: 1 minuto
dom 19 ago 2018 15:37
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 270
Print Friendly, PDF & Email

Legacoop non condivide la necessità di allungare la scadenza del servizio di salvamento in spiaggia. La proposta era statalanciata dalla Filcams Cgil di Rimini (vedi notizia)

A seguito della recente presa di posizione di un’organizzazione sindacale della provincia di Rimini occorre precisare che il servizio di salvamento, secondo l’Ordinanza Balneare della Regione Emilia-Romagna, deve terminare non prima del secondo fine settimana di settembre. Confermiamo che questo, già ampiamente e correttamente concertato a inizio anno dalla Regione con le principali rappresentanze del settore, ci trova concordi.

A nome delle cooperative associate tra stabilimenti balneari, cogliamo l’occasione per ribadire l’opportunità di uniformare le politiche sul salvamento a livello regionale, pur nel rispetto delle autonomie concesse ai comuni costieri. Non crediamo utile allungare ulteriormente la durata del salvamento visto i flussi balneari prevedibilmente in calo a settembre.

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna