mercoledì 12 dicembre 2018
In foto: l'incrocio tra SS16 ed SS72
di Redazione   
lettura: 1 minuto 1.357 visite
ven 24 ago 2018 13:14 ~ ultimo agg. 25 ago 13:07
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.357
Print Friendly, PDF & Email

Dopo un lungo periodo di stallo, sembra finalmente prossimo il via libera alla realizzazione delle due nuove rotatorie sulla Statale 16. Dovrebbero sorgere all’altezza degli incroci con la consolare San Marino (SS72) e con via Coriano (Sp41), tratti chiamati a sopportare flussi fino a 40mila veicoli al giorno. Ad inizio agosto Autostrade per l’Italia ha consegnato formalmente al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti il progetto esecutivo che prevede anche la realizzazione di sottopassi ciclo pedonali in modo da ricucire le fratture tra la città a mare e a monte della Statale.

Circa un mese fa, visto lo stallo, il sindaco Gnassi aveva diffidato formalmente società Autostrade.

A questo punto, dopo il superamento di questo stallo, è il momento che il Ministero dei Trasporti – è il commento dell’Amministrazione comunale di Riminiapprovi rapidamente il progetto esecutivo delle opere da troppo tempo attese dai cittadini riminesi. Non si tratta solo di ridisegnare, fluidificandolo e mettendolo in sicurezza, un tratto cruciale del nostro territorio, ma anche di aumentare l’appeal e l’operatività lavorativa e commerciale dell’intera economia riminese. Occorrono dunque tempi rapidi per non penalizzare ulteriormente il territorio riminese. Un atto d’efficienza e di tempismo che troverà, come sempre, l’amministrazione comunale parte attiva e propositiva per la risoluzione dei problemi della sua comunità.

L’approvazione formale del progetto esecutivo da parte del Ministero consentirà infatti di procedere con la sottoscrizione della convenzione tra tutti i soggetti e gli enti interessati così da permettere a Autostrade per l’Italia l’affidamento dei lavori per la realizzazione delle opere.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi
di Icaro Sport
VIDEO
di Icaro Sport
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO