sabato 15 dicembre 2018
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mer 29 ago 2018 13:17 ~ ultimo agg. 13:50
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 329
Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Rimini hanno tratto in arresto, in flagranza di furto aggravato, un 35enne di nazionalità lituana, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia.

L’uomo, dopo essere entrato in un supermercato nella zona dell’Ospedale di Rimini, ha iniziato ad aggirarsi con fare sospetto tra gli scaffali, guardandosi più volte intorno come a volersi accertare di non essere osservato, insospettendo così il personale addetto alla sicurezza che lo ha seguito a distanza. Ed infatti l’uomo, dopo essersi assicurato di trovarsi da solo nella zona del banco frigo, ha prelevato otto pezzi di formaggio enascondendoli nei propri pantaloni.

Avvicinatosi all’uscita, l’uomo ha superato le casse senza pagare. Richiamato dal personale addetto alla sicurezza, che nel frattempo avevano contattato i Carabinieri, l’uomo è fuggito ma è stato poco dopo bloccato dai militari subito intervenuti. La merce, dal valore complessivo di circa 100 euro, è stata recuperata e restituita.

Questa mattina, a seguito di udienza di convalida al Tribunale di Rimini, l’arresto è stato convalidato e l’uomo è stato condannato alla reclusione di otto mesi con pena sospesa.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
di Andrea Polazzi
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna