Mondiale MotoGP a Misano confermato per i prossimi tre anni

Riders'

in foto: Il Misano World Circuit dall'alto

Il tavolo dei promotori istituzionali del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini di MotoGP, (comuni di Bellaria, Cattolica, Misano Adriatico, Riccione, Rimini, Provincia e Regione) ha concordato, congiuntamente al Misano World Circuit e alla Repubblica di San Marino, la volontà di confermare per i prossimi tre anni dal 2019 al 2021, con possibilità di rinnovo per altri due anni (2022 e 2023), l’accordo contrattuale con Dorna Sports SL per l’organizzazione di una prova del Campionato del Mondo MotoGP al Misano World Circuit “Marco Simoncelli”.

Una notizia dai risvolti economici importanti. Secondo un’indagine di Trademark Italia, le spese dirette generate dal Gran Premio sul nostro territorio equivalgono a oltre 62 milioni di euro: in pratica, per ogni euro investito per l’organizzazione dell’evento ne ritornano 7 in termini di consumi. Non a caso sono tanti i paesi che, stando alle notizie sui media internazionali, stanno cercando di ottenere dalla stessa Dorna Sports SL, la possibilità di essere inseriti nel calendario delle gare dei prossimi anni.

Nel 2017 sono stati oltre 158.000 gli spettatori che hanno affollato in tre giorni le tribune e i prati del Misano World Circuit (98.000 solo la domenica). Una crescita importante nel tempo, tenendo conto che nel 2007, anno che ha segnato la prima edizione dell’evento, in tre giorni si toccarono 80.000 spettatori. 400 i giornalisti provenienti da tutto il mondo accreditati in sala stampa che raggiungono quasi 1 miliardo di telespettatori collegati, via etere e non solo, per seguire il Moto GP da tutto il mondo.

“Con questo rinnovo triennale si apre una nuova stagione per questo evento e per tutto il territorio”  , dice il Presidente della Provincia di Rimini Andrea Gnassi.  Misano  diventa una delle destinazioni principali della Motor Valley dell’Emilia Romagna. “Siamo chiamati nei prossimi tre anni, facendo perno su questo evento di valore ed eco internazionali, al definitivo salto di qualità sul versante dell’integrazione tra eventi e territori vocati dalla comune passione dei motori. Una passione che deve diventare sistematico prodotto turistico internazionale con l’impegno e il contributo di tutti, dalla Regione ai Comuni, alla Repubblica di San Marino ai privati. Con il rinnovo del Moto GP poniamo la pietra angolare per completare un’opera che ha già cominciato a tradursi in effetti positivi in termini di arrivi, presenze e fatturati turistici per uno dei tre territori in Italia a più alto tasso di ospitalità.” dice  ancora Gnassi. 

Gli fa eco Andrea Corsini, Assessore Regionale al Turismo dell’Emilia-Romagna: “La promozione turistica internazionale si gioca sempre di più sul campo dei grandi eventi sportivi di richiamo mondiale, di cui il Gran Premio di San Marino e Riviera di Rimini di MotoGP è l’emblema, come grande occasione di visibilità per la Riviera, potente volano economico per il sistema ricettivo e l’indotto e palcoscenico per quella passione motoristica che in Emilia Romagna affonda le sue radici. In tal senso il rinnovo triennale è una scelta quanto mai opportuna”.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454