10 dicembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Marano, vigilanza potenziata. Caldari plaude a nuovo “prodotto Marano”

AttualitàRiccione

13 agosto 2018, 17:57

in foto: concerto all'alba al Marano

Proseguono le misure per garantire sicurezza e decoro nella zona del Marano a Riccione dopo gli episodi della scorsa Notte Rosa. Dopo l’ordinanza del comune che già da alcune settimane ha decretato lo stop all’alcol (tranne che all’interno dei locali), nel fine settimana appena trascorso è stata potenziata la vigilanza nei piazzali nei piazzali Vittorini e Neruda e lungo la passeggiata Goethe, tra gli stabilimenti 128 e 137. Si tratta di un servizio aggiuntivo rispetto a quello delle forze dell’ordine, a costo zero per il comune, concordato tra l’amministrazione e i locali dell’area che impiegano ognuno un addetto alla sicurezza per la propria porzione di passeggiata durante le ore notturne. Il servizio, che si aggiunge ai piani di pulizia e sicurezza proposti dagli stessi locali per la stagione estiva, sarà attivo fino al 9 settembre. “Proseguiamo la strada di rivisitazione e rilancio dell’area Marano – commenta l’assessore alla Polizia Municipale Elena Raffaelliconsapevoli che solo con la collaborazione dei privati, saremo in grado di raggiungere questo traguardo”.
Un traguardo in parte già raggiunto visto che l’assessore al turismo Stefano Caldari proprio oggi plaude al nuovo “prodotto Marano” parlando del colpo d’occhio per il concerto all’alba di domenica sulla spiaggia di Marina Rei e Paolo Benvegnù. “Proposte di qualità – dice, ricordando anche sport, musica live, cene in spiaggia – che viaggiano insieme ad un nuovo modo di concepire l’intrattenimento, compresa la rimodulazione degli orari e lo sguardo a target differenti, e che rispondono alla nuova domanda di divertimento”. L’obiettivo dichiarato è quello di “riposizionare un prodotto e una parte di territorio” e modificare la clientela di riferimento.

Le dichiarazioni dell’assessore Elena Raffaelli

Abbiamo implementato il servizio di controlli nell’area nord della città in maniera tale che alla primaria attività di prevenzione e garanzia della sicurezza pubblica, già svolte dalla Polizia Municipale e dalle Forze dell’Ordine, venga affiancata un’ulteriore azione di controllo dell’ordine pubblico con segnalazioni tempestive e richieste d’intervento immediate. Proseguiamo e incentiviamo la strada intrapresa di rivisitazione e rilancio dell’area Marano, consapevoli che solo con la collaborazione dei privati, saremo in grado di raggiungere questo traguardo insieme. I semi sono stati piantati, i primi risultati sono già tangibili con esperienze e offerte innovative durante il giorno, lavoriamo assieme anche per un divertimento sano nelle ore serali e notturne. Il lavoro congiunto e consapevole con ogni operatore sarà la chiave di volta e la dimostrazione di una strategia vincente a lungo termine per quest’area della città

Le dichiarazioni dell’assessore Stefano Caldari

“Il bellissimo colpo d’occhio dell’alba di domenica mattina, quando sulla spiaggia del Marano centinaia di persone di tutte le età si sono date appuntamento per ascoltare il concerto di Marina Rei e Paolo Benvegnù, conferma che la direzione intrapresa dall’amministrazione comunale insieme agli operatori è quella giusta. Il nuovo prodotto che sta offrendo quell’area della città, con beach party, dj-set e moltissimo sport di giorno, cinema, musica live, aperitivi e cene sulla spiaggia di sera, ci dice che proposte di qualità che viaggiano insieme ad un nuovo modo di concepire l’intrattenimento, compresa la rimodulazione degli orari e lo sguardo a target differenti, rispondono in maniera vincente – spesso anticipandola – alla nuova domanda di divertimento che esce da schemi stereotipati e superati. La lungimiranza e le capacità dei nostri operatori, la determinazione nell’accogliere le sfide e sperimentare sta raccogliendo risultati che sono importanti per tutta la città, riposizionando un prodotto ed una parte di territorio che così consente un nuovo racconto di Riccione e una profilazione diversa della clientela di riferimento. Da parte nostra insisteremo e lavoreremo su questa rotta, affiancando e sostenendo quelle realtà private che intendono percorrerla con noi”

 

Andrea Polazzi

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454