sabato 15 dicembre 2018
In foto: i Carabinieri sul posto
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mar 28 ago 2018 17:14 ~ ultimo agg. 29 ago 13:17
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 739
Print Friendly, PDF & Email

Nel pomeriggio a Villa Verucchio, un 45enne brasiliano dopo una discussione con l’autista di un pullman di linea, in uno scatto d’ira con un pugno ha infranto il vetro della portiera, rendendo impossibile per l’autista proseguire la corsa in sicurezza.

La pattuglia di militari della NOR – Aliquota Radiomobile, inviata sul posto dalla Centrale Operativa che aveva ricevuto la richiesta di aiuto dell’autista su linea 112., arrivati alla fermata indicata lungo la Marecchiese hanno individuato, poco distante, il 45enne brasiliano.

Litiga con l'autista del bus e sfascia la porta con un pugnoL’autista ha riferito di una lite dovuta alla pretesa del soggetto di salire lontano dalla fermata e al rifiuto dell’autista avrebbe sferrato il pugno “da peso massimo” causando il danno e costringendo così tutti gli altri passeggeri, dapprima spaventati e poi spazientiti, ad attendere un altro bus, poiché quello su cui si trovavano era ormai inservibile.

Il brasiliano, condotto in caserma dai militari, pur ormai calmo e collaborativo, è stato denunciato in stato di libertà per il danneggiamento aggravato e l’interruzione di pubblico servizio che ha causato.

Altre notizie
di Lamberto Abbati
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna