lunedì 24 giugno 2019
menu
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
dom 26 ago 2018 15:06 ~ ultimo agg. 27 ago 09:44
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Dovrà rispondere di resistenza, minaccia a pubblico ufficiale e danneggiamento il 22enne toscano arrestato questa mattina a Riccione dai carabinieri. I militari sono intervenuti in un albergo della Perla Verde dove era stata segnalata una lite, iniziata per futili motivi, tra un ragazzo e la fidanzata. Alla vista dei carabinieri il giovane ha assunto un atteggiamento aggressivo, insultandoli con frasi offensive, ma anche spintonandoli e sferrando calci e pugni.

Dopo una breve colluttazione, i militari, che hanno riportato lievi lesioni, sono riusciti a bloccare il giovane e a farlo salire nell’auto di servizio, ma anche dentro il mezzo la sua aggressività non si è pacata e ha cominciato a danneggiarlo. Il processo per direttissima sarà nella mattinata di domani.

Notizie correlate
Le mille sfumature del giallo

Il Mystfest torna con un omaggio a Pinketts

di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna