lunedì 17 dicembre 2018
In foto: le auto pronte al via
di Redazione   
lettura: 1 minuto 1.012 visite
sab 4 ago 2018 15:06 ~ ultimo agg. 5 ago 13:07
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.012
Print Friendly, PDF & Email

La scorsa notte a Riccione i Carabinieri, a seguito di alcune segnalazioni,sono  intervenivano nella zona industriale dove in via Sangiovese sorprendevano due auto marca BMW coupè di grossa cilindrata appaiate al centro della careggiata, con il motore acceso ad alti regimi, pronti per la partenza e ad inscenare una corsa clandestina, come testimoniava la presenza del ragazzo davanti ai veicoli con il braccio alzato per il conto alla rovescia. Il tutto con una significativa cornice di pubblico costituita da numerosi giovani.

I militari, per fermare la corsa e salvaguardare l’incolumità delle numerose persone presenti, si sono immessi nella via sbarrando la strada ai due automezzi prima che potessero partire, procedendo all’identificazione dell’autista e del passeggero, presenti in entrambi i veicoli. I due ventenni alla guida, cittadini sammarinesi sono stati indagati in stato di libertà ai sensi dell’art. 9 bis del Cds per “partecipazione a competizione in velocità non autorizzata con veicoli a motore” e redatto a loro carico apposito verbale al Codice della Strada che prevede come sanzioni accessorie il ritiro della patente di guida ed il sequestro ai fini della confisca, dei relativi veicoli.

La scorsa notte i Carabinieri di Misano, dipendenti sempre dalla Compagnia di Riccione, hanno denunciato per furto aggravato un 23enne e un 42enne, entrambi peruviani e residenti a Milano. I due, all’ interno di una discoteca della zona sono riusciti a sfilare con destrezza ad un giovane turista romano una catenina in oro giallo che portava al collo. L’immediato intervento del personale dell’Arma in borghese, presente all’interno del locale per un servizio antidroga, ha consentito di bloccare tempestivamente gli indagati e di recuperare la refurtiva.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna