domenica 16 dicembre 2018
di Andrea Polazzi   
lettura: 1 minuto
lun 13 ago 2018 16:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Picchiano un 29enne tunisino con un bastone per rubargli lo zaino. E’ accaduto nella mattinata di ieri (domenica) a Marina Centro. Uno dei due colpevoli, un 23enne di origine indiana residente ad Arezzo, è stato fermato poco dopo in piazzale Boscovich dagli agenti della squadra volanti della Polizia allertati dalla vittima. Il 23enne aveva anche in atto un provvedimento di rintraccio perché indagato per un altro furto commesso in Toscana e per essere inottemperante all’Ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale.
Sempre gli agenti delle Volanti, nel pomeriggio, sono intervenuti insieme agli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine a Miramare dove erano state segnalate delle persone straniere sospettate di essere gli autori di furti in spiaggia avvenuti nei giorni scorsi. Tre i giovani di origine nordafricana trovati privi di documenti. Uno di loro, un 28enne di origine marocchina, è risultato non in regola con le norme sul soggiorno, con numerosi precedenti di polizia e ha fornito false generalità per nascondere di essere già stato colpito dal decreto di espulsione dal territorio nazionale. Per lui sono scattate le manette.

Notizie correlate
di Simona Mulazzani
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna