martedì 18 dicembre 2018
di Redazione   
lettura: 5 minuti
ven 3 ago 2018 11:36
Print Friendly, PDF & Email
5 min
Print Friendly, PDF & Email

Scoprire la vita dei minatori, sognare immersi in un mondo favoloso a Gradara, fare un salto al circo a cielo aperto… Ecco 5 eventi nella rubrica settimanale in collaborazione con Barbara Farkas
(www.bimbiarimini.it) da vivere insieme con i propri bambini.

1.

 

Per quattro giorni (5-8 agosto) Gradara ospita funamboli maghi, suonatori, mimi, artisti circensi e di strada in arrivo da tutto il mondo.
In cartellone più di cinquanta spettacoli interpretati da 80 artisti. Per la prima volta in Italia la compagnia olandese Teatro Pavana con le sue “antilopi” e ballerine. Premiere assoluta dei Blue Birds alieni, nuova creazione del Close – Act Theathre di Amsterdam.
Anche i numeri possono raccontare emozioni, fantasia e immaginazione. È quanto accade per la 5ª edizione di “The Magic Castle Gradara”, la manifestazione che trasforma il borgo medioevale di Paolo e Francesca nella capitale mondiale dell’arte di strada. Da domenica 5 a mercoledì 8 agosto, sempre dalle 18.30 alle 24, undici tra strade e piazze diventeranno palcoscenico incantato delle rappresentazioni di più di 80 artisti, attori, mimi, funamboli, musicisti e illusionisti. Un programma con 23 spettacoli ogni giorno, quotidianamente accompagnati anche da 24 performance itineranti.
Nel programma della giornata inaugurale, tra i tanti eventi in programma spiccano le rappresentazioni offerte da: Arcambold, Teatro Hilarè, Alberto Vio, i “Saurus” di Close-Act Theatre, la “Danza Sufi” di Emad Selim e Zenzero & Cannella Folk Band.                                                                                                          E ogni giorno dalla Torre dell’orologio ogni 30 minuti (16-18.30) partirà “Alla scoperta del borgo di Gradara”, una passeggiata raccontata tra storia, intrighi e curiosità del luogo cantato da Dante Alighieri. Mentre, al Villaggio dei Folletti spazio ristori per i più piccoli con ogni pomeriggio una merenda magica, seguita da aperitivi per i più grandi.
Biglietti: intero 12 euro, ridotto 3 euro (dai 6 ai 12 anni), gratuito fino a 5 anni.

2.

Recuperare la memoria storica e la cultura legata al giacimento di zolfo, chiuso nel 1964, nel quale lavoravano 1.600 operai. È questo l’obiettivo della tre giorni di eventi: “Miniera in festa”, che si svolge dal 3 al 5 agosto nel borgo di Miniera (frazione di Novafeltria) grazie all’impegno dell’associazione Minatori di Miniera di Novafeltria.
Si comincia venerdì 3 agosto con “Miniera rock”: dalle 19.30 apertura del bar e degli stand e alle 21 concerto dei ‘Moka club’.
Sabato 4 agosto è la giornata di festa in onore della Madonna. Alle 9.30 escursione storica guidata “Sulle orme dei minatori”, giunta alla sesta edizione. Alle 12.30 apertura degli stand, alle 16
sperimentazioni scientifiche e fusione dello zolfo con Fernando Moretti, alle 18 apertura degli stand per la cena. Alle 20 verrà celebrata la messa in onore della Madonna nella Chiesa di Santa Barbara, con processione e fiaccolata per le vie del paese di Miniera, accompagnati dalla Banda musicale Minatori di Perticara. Una tradizione che si rinnova da settant’anni nel primo sabato di agosto, istituita dai minatori e fino ad oggi tramandata. Infine alle 21.30 spettacolo in piazza con il gruppo de ‘Le Sirene danzanti’.
Domenica 5 agosto si conclude l’evento con la commemorazione dei caduti. Alle 12 aperitivo e poi apertura degli stand. Nel pomeriggio divertimento per i bambini e i ragazzi con la gimkana del minatore, piadina con la nutella in premio. Dalle 17 apertura degli stand e alle 21 si conclude con la musica di Patrizia Ceccarelli.

3.

Per una notte il centro storico di Mercato Saraceno si trasforma in un circo a cielo aperto, in ogni angolo artisti circensi, acrobati, contorsionisti, danzatori, musica coinvolgente saranno i protagonisti assoluti, ma anche tanti punti ristoro per onorare la Notte bianca del cibo italiano.
Per la sesta edizione de “La notte saracena” di sabato 4 agosto si è pensato in grande: l’assessorato alla cultura mercatese in collaborazione con la Pro Loco è riuscito a coinvolgere due tra le più importanti compagnie italiane, apprezzate anche oltralpe, di circo contemporaneo Magda Clan Circo e Royal Circus Ostrica, l’orchestra del Circo Paniko.
Ogni piazza del centro storico sarà animata dalla magica poetica degli artisti di Magda Clan Circus. Un lavoro carico di creatività che sorprenderà il pubblico in un crescendo di raffinata poesia e
disequilibri fragili. Un sorprendente percorso artistico che si dirama in più postazioni, fino ad arrivare allo show corale “Magda Experience” dove le immagini surreali dei collettivi acrobatici saranno accompagnate dalla musica dal vivo: un susseguirsi di numeri pieni di incanto e tecnica sopraffina, giocata nelle più insolite discipline circensi come scale di equilibrio, sfera, fascette aeree, portes acrobatici e manipolazioni d’oggetti inaspettati, oltre a quadri collettivi di verticalismo, l’acrodanza e l’acrobatica collettiva, tipiche del linguaggio MagdaClan.
Lo show dei Royal Circus Ostrica con le loro musiche anni trenta, klezmer e sudamericane e altri bravissimi musicisti saranno il trait d’union di questa esplosiva serata.
Ad arricchire ulteriormente l’evento, sempre nel centro storico, ci sarà l’angolo trucca bimbi, la via delle fattucchiere e il delizioso mercatino creativo.

4.

In occasione di Borgo Sonoro, sabato 4 agosto, dalle 21.30 al Museo Renzi a San Giovanni in Galilea (Borghi) é in programma un appuntamento per grandi e piccini dal titolo, “Suoni su carta“: un laboratorio tra musica e segni, a cura del Museo Renzi e di adArte snc. L’ingresso é gratuito.

5.

Dopo il successo della Piccola Fiera dell’anno passato, quest’anno é in programma il Mercatino Notturno di Mezza Estate, sabato 4 agosto, dalle ore 18 in poi, a Santarcangelo. Il mercatino ospita operatori di antiquariato, vintage, artigianato e opere dell’ingegno che colorano la centralissima Piazza Ganganelli.
L’iniziativa, in abito da sera, va a sostituire ed arricchire, per la sola edizione di agosto, il tradizionale mercatino mensile La Casa del Tempo, che solitamente occupa, in calendario, la prima domenica del mese. Sono attesi circa 70 operatori che consentiranno un piacevole shopping, scegliendo tra oggetti del passato prossimo e remoto oppure creazioni artigianali originali, nella splendida cornice santarcangiolese.
Il Mercatino è anche un’occasione per visitare la cittadina e approfittare della ricca offerta enogastronomica dei locali del centro.

Per scoprire le altre iniziative dedicate ai bambini a Rimini e dintorni visita il sito bimbiarimini.it

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna