lunedì 17 dicembre 2018
In foto: Lorenzo Benvenuti, Matteo Galli, Paolo Paganelli
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
mer 8 ago 2018 15:23 ~ ultimo agg. 15:25
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Si è appena conclusa a Vaduz, in Liechtenstein, la finale del Campionato Europeo di Beach Volleyball Small Countries Division. La coppia portacolori sammarinese, quest’anno formata da Lorenzo Benvenuti e Paolo Paganelli (coach Matteo Galli), ha portato a casa un buon quarto posto.

Le coppie nel tabellone maschile erano 16 (12 nel femminile). Il Team di San Marino è partito subito forte sconfiggendo nettamente sia la coppia scozzese Brown – Stewart per 2-0 al mattino che la coppia padrona di casa Wymann/Broder nel primo pomeriggio del primo giorno di gare. Nel terzo turno, il giorno seguente, Benvenuti/Paganelli subiscono il primo stop per mano della forte coppia cipriota Chrysostomou/Liotatis, prima nel ranking del torneo, con una sconfitta di misura per 2-1 (17/21 23/21 15/11). Per i biancoazzurri però nulla è perduto e nel match seguente i nostri ragazzi vanno a piegare le velleità del secondo dei tre team Ciprioti in gara (Zorpiss/Savviddis) uscendo vincitori con un altro perentorio 2-0 (12, 13).

È tempo di semifinali e le migliori quattro coppie restanti nel torneo danno vita a partite di grande intensità e carattere; ne è piena dimostrazione il risultato delle quattro successive gare tutte terminate 2-1 con punteggi molto vicini che evidenziano il grande equilibrio. Sia per la coppia di Monaco che per la coppia sammarinese, però, i due team di Cipro si dimostrano più forti e hanno la meglio in semifinale per 2-1. Purtroppo anche la finalina per il terzo/quarto posto viene persa dai biancoazzurri con un’ennesima sconfitta di misura patita dalla coppia monegasca Ferry/Ferry (28/30 21/19 15/6) e con il rammarico di non essere potuti salire sul gradino basso del podio. Unica piccola consolazione è il fatto di essere stati sconfitti in semifinale dai vincitori Apostolou-Siapanis (22/24 22/20 15/13 per gli isolani) che hanno dimostrato di essere maggiormente efficaci e spietati nei momenti cruciali dei decisivi set.

Al termine del torneo si può affermare che le distanze dai top team non sono più così ampie e il lavoro degli ultimi mesi è servito ai ragazzi a consolidare le loro capacità e a esprimere un migliore gioco che sta portando risultati che sono incoraggianti per l’intero movimento sammarinese.

Ora per Benvenuti, in attesa di iniziare la sua straordinaria avventura indoor nella serie A italiana tra le fila di Modena, è nuovamente tempo di campionato Italiano assoluto, mentre Paganelli e gli altri ragazzi del SMR Team affronteranno altre tappe del campionato italiano serie B in questo finale di stagione estiva.

Ufficio Stampa
Federazione Sammarinese Pallavolo

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
Notizie correlate
di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna