domenica 16 dicembre 2018
di Serena Saporito   
lettura: 1 minuto
mer 8 ago 2018 18:28
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

“Nessun allarme sui fondi per l’edilizia scolastica. Anzi le procedure per dispensarli saranno più snelle e veloci”.

La Lega risponde alle sollecitazioni venute dai sindaci e dal Pd – presentata oggi una risoluzione in Regione, da parte del consigliere regionale del Pd Pruccoli (vedi notizia) dopo l’interrogazione parlamentare del deputato del Pd Marco Di Maio  – a sbloccare i fondi destinati agli interventi di messa in sicurezza delle scuole, dopo lo stop all’erogazione in tutta Italia per un contenzioso tra lo Stato e la Regione Veneto.

L’on. Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna, smentisce le preoccupazioni e spiega che la situazione è in via di superamento con un emendamento al Milleproroghe, in discussione al Senato. Lo stesso ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, intervenuto alla Festa della Lega Romagna di Cervia, aveva spiegato di aver avocato a sé il fondo di 7 miliardi di euro per l’edilizia scolastica, che sarà suddiviso, in sede di Conferenza unificata, entro il prossimo settembre, tra le Regioni.

“Le responsabilità del blocco dei fondi sono da attribuire in toto al passato Governo Pd, che aveva varato una legge di bilancio con previsioni costituzionalmente illegittime relativamente al Fondo per l’edilizia scolastica” prosegue Morrone. “Il Mef ha bloccato i fondi, che non riguardavano solo la scuola, in attesa di chiarimenti dopo la sentenza della Corte costituzionale, ma il problema scuole è stato superato velocemente e brillantemente dall’attuale maggioranza”.

Altre notizie
Blog/Commenti Nazionale

Antonio, martire per l'Europa

di Andrea Turchini
Notizie correlate
di Andrea Polazzi
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna