venerdì 22 febbraio 2019
In foto: il carcere dei Cappuccini
di Redazione   
lettura: 1 minuto
dom 19 ago 2018 18:49
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

C’è stata un’evasione, intorno alle 15, dal carcere dei Cappuccini a San Marino. A fuggire, probabilmente durante l’ora d’aria, due detenuti dopo aver picchiato un militare della Gendarmeria di guardia. Posti di blocco sono stati approntati su tutto il territorio della piccola Repubblica soprattutto sulle vie di accesso al confine con la provincia di Rimini. I due evasi, a quanto si apprende dalle forze dell’ordine sammarinesi, potrebbero non essere riusciti a varcare il confine con la provincia di Rimini e nascondersi ancora sul Titano. I due dovrebbero essere a piedi, non risultano segnalazioni di furti di mezzi e sono usciti dal carcere disarmati.

I fuggitivi sono un italiano di 50 anni e un 32enne originario della Bosnia Erzegovina: erano in carcere per l’espiazione di pene definitive rispettivamente per 12 mesi (di cui sei mesi già espiati) e 18, entrambi per reati di furto. La dinamica dell’evasione è in fase di ricostruzione ma è seguita ad una colluttazione con una delle due guardie in servizio, al momento ricoverata presso l’ospedale di Stato di San Marino.

(fonte Ansa)

 

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Simona Mulazzani
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna