martedì 11 dicembre 2018
In foto: Gianna Nannini al DTM
di Redazione   
lettura: 2 minuti
dom 26 ago 2018 10:35 ~ ultimo agg. 27 ago 08:10
Print Friendly, PDF & Email
2 min 757
Print Friendly, PDF & Email
Reading Time: 2 minutes

Icaro Tv. Gianna Nannini al DTM di Misano

I brani degli ultimi album ma anche i successi più amati. Gianna Nannini ha incantato con il suo rock il pubblico del DTM, la gara di velocità in programma nel fine settimana al Misano World Circuit. La rocker si è esibita in un concerto di un’ora e mezzo, riempiendo il palco e la platea di energia. La Nannini ha voluto dedicare alcuni brani a Marco Simoncelli. Circa 6mila le persone presenti al concerto. 15mila nella due giorni del DTM.

Una sfida che abbiamo voluto affrontare – dichiara Andrea Albani, Managing Director di MWC – nel corso di un 2018 di eccezionale livello internazionale. Il DTM rappresenta il più competitivo campionato automobilistico del mondo, con tante auto e grandi piloti, capace di richiamare appassionati, in particolare dalla Germania e dal Nord Europa. E ora, dopo questa importante manifestazione per le quattro ruote, ci aspetta tra pochi giorni l’evento clou della stagione: il MotoGP, che si terrà nel weekend dal 7 al 9 settembre”.

 

Subito dopo la sua esibizione sono partite le gare in notturna, dove c’era grande attesa per il ritorno alle gare di Alex Zanardi, che ha concluso, però, solo al 13/o e ultimo posto gara-1, al volante di una Bmw guidata senza le protesi.

All’inizio una partenza con pista bagnata, le soste ai box per i cambi degli pneumatici, e ancora due safety car, sorpassi e duelli fino all’ultima curva hanno caratterizzato una sfida che ha visto uscire di pista il leader del campionato Paffet, con Di Resta che agguantando sia pole position che vittoria si è portato ad un solo punto di distanza. Fantastico il duello all’ultimo giro fra Edoardo Mortara e Robin Frijns, con quest’ultimo con la Audi che è riuscito a spezzare il dominio Mercedes. Alex Zanardi ha chiuso il gruppo dei concorrenti riusciti a portare a termine la gara, chiudendo tredicesimo e coronando il sogno di tornare in pista in un campionato competitivo e appassionante come il DTM. “Sono super felice – ha detto Zanardi – Per me, ci sono molte ragioni per sorridere. Ho imparato un sacco di cose che voglio usare nella seconda gara“.

Il 52enne campione paralimpico ha concluso in 58’10”474 nella corsa in notturna, vinta da Paul Di Resta su Mercedes con 56’55”841, davanti a Frijns su Audi. Zanardi ha dovuto fermarsi due volte, per un momento è stato anche quarto, ma poi ha pagato il fatto di essere all’esordio. Prima di lasciare l’abitacolo, Zanardi ha ringraziato tutti per il supporto e ha dato appuntamento a gara-2 per una prova migliore. Nella tarda serata di oggi, 26 agosto, ci sarà infatti la seconda ‘manche’.
Nel pomeriggio del week-end al circuito minsanese, intanto, si è registrata la vittoria di Mick Schumacher in Formula 3: il 19ennne ‘figlio d’arte’ della Prema è al terzo successo stagionale.

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO