martedì 18 dicembre 2018
In foto: Un momento della gara
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
dom 26 ago 2018 20:37 ~ ultimo agg. 27 ago 14:21
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Castelfidardo-Santarcangelo 2-1

IL TABELLINO
Castelfidardo: Bottalucio; Bellucci, Giovagnoli, Enow; Tiriboco, Trillini (33’ st Grazioso), Lignani (25’ st Bracciatelli), D’Ercole (47’ Lombardo), Severini; Rivi, Calabrese (47’ st Pierantozzi). In panchina: De Maio, Massi, Lucci, Candolfi, Mihaylov. All. Pazzaglia.

Santarcangelo: Battistini; Guglielmi, Maini, Bondioli, Broli; Cascione, Galeotti; Mancini, Pigozzi (10’ st Bua), Peroni; Fuchi (33’ st Greco). In panchina: Forti, Zanni, Alvisi, Fusi, Bellettini. All. Galloppa.

Arbitro: Giorgio Di Cicco.
Assistenti: Casella – Mainella.

Marcatori: 4’ Severini, 10’ Fuchi, 91’ Braccialetti.

Note. Angoli: 7-5 Ammoniti: D’Ercole (C) Calabrese (C) Peroni (S), Cascione (S). Spettatori circa 300

CRONACA E COMMENTO
Sui titoli di coda il Castelfidardo si aggiudica una sfida sostanzialmente equilibrata con il Santarcangelo che negli ultimi 20’, in debito di ossigeno, lascia tanto campo ai padroni di casa e va sotto quando i calci di rigore
facevano già capolino. Pazzaglia schiera i suoi con il 352 Galloppa risponde con il 4-2-3-1.

Pronti via la formazione di casa trova il contropiede perfetto con Rivi che recupera palla a centrocampo e sposta sulla sinistra per Severini che entra in area e di destro infila Battistini sul palo lungo. Il Santarcangelo reagisce subito e al 9’ pareggia al termine di una splendida azione: Maini porta avanti palla a centrocampo e allarga sull’esterno per Peroni che supera il diretto avversario, arriva sul fondo e crossa sul secondo palo dove Fuchi, di testa in tuffo, fredda Bottaluscio. Il Santarcangelo spinge e al 14’ sfiora il raddoppio: cross dalla sinistra di Broli, indecisione della difesa di casa, la palla finisce sui piedi di Galeotti che da centro area manda alto sulla traversa. Il primo tempo non regala tante emozioni e finisce in parità con Santarcangelo che cerca il gioco ma si scontra con un campo reso pesante dalla pioggia caduta nel pregara.

Nella ripresa i primi 25’ seguono lo spartito del primo tempo poi il Santarcangelo, alla prima gara di 90’ della stagione, cala fisicamente e il Castelfidardo alza il baricentro trovando sugli esterni gli spazi per affondare. Nella girandola dei cambi è Pazzaglia a pescare il jolly giusto con Braccialetti che per due volte trova Battistini pronto a negargli il gol, poi a tempo scaduto regala la vittoria ai suoi: è il 91’ Seveverini vince un contrasto a centrocampo, s’invola sulla sinistra e dal fondo mette il mezzo per Rivi che calcio a colpo sicuro, miracolo di Battistini, Braccialetti raccoglie e chiude la sfida.

Icaro Sport. Castelfidardo-Santarcangelo 2-1, il commento di Galloppa

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna