sabato 15 dicembre 2018
In foto: controlli dei carabinieri in zona Porto a Riccione
di Simona Mulazzani   
lettura: 1 minuto
sab 25 ago 2018 12:44
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 366
Print Friendly, PDF & Email

Un 45enne pregiudicato di Misano è stato denunciato dai carabinieri perchè ritenuto responsabile dei reati di detenzione e spaccio di stupefacenti, estorsione e porto abusivo di armi. Con un coltello aveva danneggiato le ruote dell’auto di un 38enne, parcheggiata in via della Repubblica. Si è poi scoperto che si trattava di un’azione ritorsiva nei confronti del cliente che non aveva pagato per delle dosi di hashish.

Erano già alte un metro le piante di marijuana trovate dai carabinieri della Stazione di Montefiore Conca nella casa di un 40enne che vive in paese. I militari si sono presentati alla sua porta ieri pomeriggio e dalla perquisizione sono emerse quattro piante ed un bilancino di precisione.

I carabinieri di Riccione hanno invece arrestato un 59 enne,  pregiudicato residente a Ferrara, responsabile del furto di una borsa da mare avvenuto ieri pomeriggio allo stabilimento 122. All’interno della borsa, appartenente ad un turista di Terni e che il ladro aveva ancora con sé al momento del fermo c’erano due telefoni cellulari e 50 euro. La refurtiva è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario.

A Cattolica denunciati due magrebini di 21 e 51 anni per avere rubato generi alimentari, per un valore di 50 euro, in un supermercato di piazza della Repubblica. Dopo il furto i due hanno cercato di allontanarsi velocemente ma sono stati notati da alcuni addetti alla vendita che li hanno inseguiti fino all’arrivo dei carabinieri.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna