domenica 16 dicembre 2018
In foto: i Carabinieri con la Jeep
di Redazione   
lettura: 1 minuto
sab 11 ago 2018 17:43 ~ ultimo agg. 12 ago 13:07
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nel primo pomeriggio di oggi i Carabinieri di Riccione, al termine degli accertamenti di rito, hanno indagato in stato di libertà per il reato di lesioni personali colpose tre giovani tutti residenti nella provincia di Bergamo: un 17enne, un 18enne e un 19enne.

I militari sono intervenuti all’ alba con la Jeep Wrangler sull’arenile in zona Marano a seguito di segnalazione al numero di emergenza “112”. Gli indagati – tutti in stato di alterazione legata all’assunzione da sostanze alcooliche – avevano aggredito con calci e pugni il titolare di uno stabilimento balneare che li aveva invitati ad allontanarsi e restituire i lettini che avevano spostato dallo stabilimento stesso alla riva del mare. Si erano poi allontanati lungo la spiaggia ma poco dopo sono stati venivano individuati e fermati. La vittima, che ha presentato denuncia–querela, ha riportato lievi lesioni, giudicate guaribili in sette giorni dai sanitari del pronto soccorso di Riccione.

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna