sabato 25 maggio 2019
In foto: torretta di salvataggio
di Simona Mulazzani   
lettura: 1 minuto
mer 29 ago 2018 14:54 ~ ultimo agg. 15:03
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Dopo la solidarietà del comune, al bagnino di salvataggio di Torre Pedrera aggredito per aver redarguito due bagnanti che stavano catturando e colpendo delle meduse (vedi notizia) arriva anche quella del WWF. L’associazione ambientalista riminese ha deciso di presentare denuncia per maltrattamento e uccisione di animali contro l’autore del gesto, “espressione – dice il presidente Claudio Papinidi totale ignoranza e mancanza di rispetto per gli uomini e gli animali”. Al bagnino di salvataggio sarà offerta una iscrizione gratuita al WWF e un attestato di merito al valore ambientale, che sarà consegnata all’oasi Ca’Brigida di Verucchio, in occasione di una delle prossima iniziative.

Il WWF coglie anche l’occasione per ricordare che le meduse presenti in Adriatico, quasi sempre Rhizostoma Pulmo (polmone di mare) riconoscibili per la livrea bianca bordata di blu, sono innocue.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
VIDEO
di Simona Mulazzani
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna