martedì 11 dicembre 2018
di Redazione   
lettura: 2 minuti
gio 2 ago 2018 09:31 ~ ultimo agg. 16:04
Print Friendly, PDF & Email
2 min 52
Print Friendly, PDF & Email
Reading Time: 2 minutes

In provincia di Rimini arriveranno circa 270mila  euro per interventi di miglioramento dell’accessibilità, fruizione e usabilità degli alloggi. Soldi, in pratica, per installare ascensori e montascale negli alloggi destinati ad anziani e disabili dell’utenza Erp. Lo stanziamento si deve alla riapertura del bando 2018 per la riqualificazione del patrimonio di edilizia residenziale pubblico. In provincia di Rimini esistono 48 fabbricati costruiti negli anni tra il 1951 e il 1960, e 698 alloggi di edilizia residenziale popolare costruiti tra il 1970 e il 1980.

I fondi potranno essere infatti utilizzati anche per eliminare ostacoli e barriere architettoniche, ad esempio nel caso di alloggi usati da utenti che utilizzano le sedie a rotelle. I Comuni (compresi quelli sotto i 10mila abitanti, grazie allo sblocco di un vincolo precedentemente previsto come soglia di accesso al bando) proprietari di alloggi potranno effettuare i lavori attraverso Acer, che metterà a disposizione il proprio personale e la competenza maturata nel tempo.

I contributi regionali coprono fino all’80% dell’importo complessivo delle opere, anche di ristrutturazione, e 35 mila euro ad appartamento per rimuovere gli ostacoli alla mobilità.Il bando, che scadrà il 24 settembre, prevedere due linee di intervento principali:

Miglioramento dell’accessibilità negli alloggi (Tipologia A) – Vengono finanziate le installazioni di nuovi ascensori e montascale oppure sostituiti o resi più efficienti quelli già esistenti. Sarà possibile ottenere un finanziamento fino all’80% dell’importo complessivo dei lavori e il restante 20% è invece a carico dei Comuni.

Miglioramento delle condizioni di fruizione e usabilità degli alloggi (Tipologia B) – Le risorse stanziate consentono di ottenere contributi fino a un massimo di 35 mila euro per alloggio. Tra gli interventi ammissibili per il superamento degli ostacoli alla mobilità delle persone anziane o disabili nella propria abitazione o nel palazzo in cui vivono, la sostituzione di gradini con rampe o pavimentazioni scivolose, allargamento di corridoi e servizi, rimozione di dislivelli.

 

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
di Maurizio Ceccarini
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO