giovedì 27 giugno 2019
menu
In foto: i Carabinieri sul posto (Adriapress)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto Visualizzazioni 2.476 visite
gio 16 ago 2018 08:28 ~ ultimo agg. 17 ago 11:07
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto Visualizzazioni 2.476
Print Friendly, PDF & Email

Un ragazzo di 19 anni (inizialmente si era parlato di un 17enne) è stato colpito con una bottigliata in testa nella notte, intorno alle 3, fuori dal locale Becky Bay sulla spiaggia di Igea Marina. Il responsabile, un altro 19enne milanese di origine magrebina (in vacanza a Bellaria), è stato fermato dai Carabinieri e trattenuto.
Il diverbio, scoppiato per motivi ancora da chiarire, ha coinvolto tre giovani ed è iniziato all’interno del locale dove il personale della sicurezza ha invitato i ragazzi ad uscire cercando di riappacificarli. Ma la zuffa è continuata anche all’esterno: l’aggressore ha tirato un violento pugno rompendo il setto nasale ad uno dei due amici e quando l’altro è intervenuto in sua difesa è stato a sua volta colpito da una bottigliata alla tempia. Il turista 19enne si è poi allontanato a piedi in direzione Rimini ma è stato rintracciato poco dopo dai militari. Capendo di essere braccato si era disfatto della camicia sporca di sangue, rimanendo a torso nudo. I due 19enni bellariesi feriti dal pugno e dalla bottigliata, dopo le prime cure sul posto, sono stati trasportati in Ospedale. La prognosi dovrebbe essere di una ventina di giorni per entrambi. Per l’aggressore una denuncia a piede libero per lesioni personali aggravate.

 

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna