16 July 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Proteste e boicottaggi contro le ronde xenofobe

attualitàRimini

4 luglio 2018, 08:19

Una delegazione di nazionalisti polacchi è stata invitata a Rimini da Forza Nuova per pattugliare e vigilare il territorio, e sarà presentata domani, 5 luglio, alle 18 all’hotel Touring. L’iniziativa era già stata annunciata un anno fa dopo lo stupro e le violenze perpetrate a danno di una coppia di fidanzati polacchi, sulla spiaggia di Miramare.

Un’iniziativa che ha fatto insorgere la sinistra, l’Anpi e il movimento Non una di meno, secondo cui si tratta di “pattugliamento squadrista”.

“Ci sentiamo certamente di condannare gli atti avvenuti la scorsa estate a Miramare – si legge nel comunicato di Non una di meno – ma non possiamo far altro che connetterli ad un generale e diffuso clima di decadenza etica e di mancanza dei minimi livelli di empatia verso altri esseri umani che proliferano in questo momento storico. Purtoppo le azioni repressive e violente con cui Forza Nuova vuole porre rimedio ai fatti di Miramare si inscrivono nello stesso panorama morale di odio e mancanza di rispetto in cui quel fenoneno si è originato e per questo non ci sembrano idonei strumenti di cambiamento”, si legge nella nota.

Il movimento critica anche i titolari dell’Hotel Touring e del Caffè Commercio che hanno ospitato le conferenze stampa del movimento di estrema destra: “con il solo scopo di lucro danno a queste organizzazioni neo fasciste di poter organizzare raduni internazionalisti di estrema destra e portare nella nostra città messaggi di un tempo che speravamo definitivamente cancellati e condannati dalla storia, ci sempra assurdo”.

“Come Non Una di Meno – chiude il comunicato – non resteremo a guardare, e porteremo in città, come ci piace fare, in maniera festosa colorata ed inclusiva, il nostro dissenzo a questo stato di cose”.

Anche l’associazione Rimini Antifascista ha lanciato una campagna di boicottaggio.

“Crediamo che queste iniziative siano da contestare e boicottare – si legge nella pagina facebook dell’associazione – e per questo chiamiamo alla mobilitazione la nostra città contro l’inaccettabile sfregio che le vuole essere mosso. Chiediamo all’Hotel Touring di ritirare la propria disponibilità all’incontro tra questi neonazisti: non si tratta di un innocuo congresso, abbiate la responsabilità di rendervene conto”

Redazione RiminiSocial 2.0

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454